* INFORM *

INFORM - N. 43 - 4 marzo 2003

150 studenti italo-argentini alla scoperta della Toscana

FIRENZE - Centocinquanta turisti "speciali" sono stati accolti a Palazzo Bastogi, sede della Regione Toscana, dal Vice Presidente vicario del Consiglio dei Toscani all'estero, Lorenzo Murgia. Si tratta di studenti argentini dell'Istituto "Dante Alighieri" di Rosario, venuti in Italia per approfondire la conoscenza della lingua e della cultura italiana, ragazzi che, data la grave condizione economica del loro Paese, mai avrebbero potuto permettersi un viaggio transoceanico se non fosse stato per il sostegno fornito da numerose istituzioni italiane, tra cui la Regione Toscana.

I ragazzi, tutti iscritti alla scuola media superiore, sono arrivati a Fiumicino lo scorso 27 febbraio. Hanno visitato la costa amalfitana, Napoli e Roma, poi sono arrivati in Toscana, a Montecatini. Il programma del tour, organizzato dall'Associazione genitori e amici dell'Istituto "Dante Alighieri" per l'integrazione italo-argentina, ha previsto per ieri una breve sosta a Siena, la visita al centro storico di Firenze ed ai suoi musei e per domani una tappa a Pisa prima di proseguire nella scoperta delle bellezze italiane con il trasferimento a Padova, Verona, Sirmione e Imperia. La Toscana ha contribuito alla realizzazione del tour mettendo a disposizione dei ragazzi tre autobus nei giorni 4 e 5 marzo.

Murgia, dopo aver ricordato lo stretto rapporto che lega la Toscana e l'Argentina, ha raccontato ai ragazzi del recente viaggio del presidente della Toscana Claudio Martini in Sud America, delle visite alle numerose comunità toscane e della prossima Conferenza dei giovani toscani nel mondo, che si terrà in aprile. Ad ogni ragazzo, in ricordo della visita, è stata donata una spilla raffigurante Pegaso, simbolo della Regione. (pp-Inform)


Vai a: