* INFORM *

INFORM - N. 42 - 3 marzo 2003

Dichiarazione d’intenti per la promozione della cultura veneta all’estero

ROMA - Il Sottosegretario agli Affari Esteri Roberto Antonione e il Presidente della Regione Veneto Giancarlo Galan firmeranno il 6 marzo a Venezia, presso la sede della Regione Veneto, una dichiarazione d’intenti per la promozione della cultura veneta all’estero, attraverso la rete di Ambasciate, Consolati e Istituti italiani di cultura.

L’accordo fa parte di un progetto che il Ministero degli Esteri sta realizzando, con la collaborazione di tutte le regioni italiane, per valorizzare le tradizioni locali e regionali, nel quadro di un più ampio programma di promozione della cultura e dell’immagine dell’Italia nel mondo. In questa prospettiva il Ministero degli Affari Esteri ha fissato le culture regionali come tema per il 2003-2004.

La firma della dichiarazione con la Regione Veneto segue le intese già operanti con la Toscana, l’Emilia Romagna, il Piemonte, con numerose fondazioni culturali e bancarie e con altre importanti istituzioni. Nel testo si prevedono incontri annuali tra i rappresentanti della Regione e del Ministero, manifestazioni in campo artistico ed artigianale, con mostre dedicate all’arte, all’architettura, al design, al teatro, con particolare riferimento alla commedia dell’arte, nonché cicli di conferenze sulla cultura d’impresa. Particolare attenzione sarà riservata al settore degli scambi giovanili e alle comunità venete nel mondo per favorire il soggiorno all’estero di giovani artisti veneti e l’ospitalità in Veneto di giovani artisti stranieri. (Inform)


Vai a: