* INFORM *

INFORM - N. 40 - 27 febbraio 2003

Pittella (Ds) : "Baldassare contro le richieste dei cittadini italiani in Canada e contro le promesse dei ministri"

ROMA - "È grave la notizia che il presidente della Rai Baldassare non intende autorizzare Rai international a chiedere la concessione della licenza di trasmissione diretta in Canada, rispetto alla quale le autorità di questo paese si sono già espresse a favore - dichiara il responsabile dei Ds per gli italiani nel mondo on. Gianni Pittella -. La decisione del presidente della Tv di Stato risulta del tutto incomprensibile e senz’altro lontana dagli orientamenti espressi in questo senso dal Consiglio d’amministrazione che invece sembrava positivamente orientato ad autorizzare Rai International a risolvere finalmente il caso Canada. È chiaro che Baldassare ignora la lunga battaglia che la comunità italiana ha portato avanti in questo paese per avere trasmissioni in diretta ed é soprattutto chiaro che le sue decisioni rispondono, sempre, a logiche assolutamente distanti dai diritti dei cittadini, ai quali una televisione pubblica dovrebbe, invece, in ogni momento fare riferimento. "Questa decisione tradisce, di fatto, le attese della numerosa comunità italiana in Canada e le richieste continue delle sue rappresentanze istituzionali (Comites e CGIE), nonché le promesse fatte pubblicamente dal Ministro per gli italiani nel mondo Mirko Tremaglia, in occasione della sua visita in Canada, lo scorso 21 luglio. La comunità italiana in Canada - conclude Pittella - ha diritto, invece, a veder risolta la propria situazione e a godere di un giusto diritto all´informazione, come tutto Il resto dei cittadini del nostro paese". (Inform)


Vai a: