* INFORM *

INFORM - N. 38 - 25 febbraio 2003

Zoratto (CGIE): "Baldassarre non rispetta gli impegni assunti sul "caso Rai-Canada"

STOCCARDA - "È veramente sconcertante - ha dichiarato Bruno Zoratto, Presidente della Commissione "Informazione e Comunicazione" del CGIE - che il Presidente della Rai Antonio Baldassarre continui a remare contro la soluzione più volte sollecitata unanimemente dai Comites e dal CGIE, per definire una volta per tutte la questione Rai-Canada. Dal 14 novembre 2002 la direzione di Rai International, a seguito degli incontri avuti con i Comites e con il CGIE, aveva predisposto una linea da adottare per risolvere l’annoso problema e dare così la possibilità di fare arrivare i programmi dell’ente pubblico Rai senza tagli o censure oscene".

"È scandaloso che il Presidente dell’ente pubblico Rai non si renda conto di danneggiare l’azienda, avendo essa già deliberato tutte le azioni necessarie per risolvere il problema, che è stato oggetto di una petizione che ha visto l’adesione di quasi 40 mila sottoscrittori. Non è pensabile - ha concluso Zoratto - dopo che l’ente pubblico Rai si era impegnato, rimangiare la posizione che si era raggiunta con il confronto pacato e civile fra Rai, Comites e CGIE. Come al solito il "baraccone Rai" non si smentisce". (Inform)


Vai a: