* INFORM *

INFORM - N. 34 - 19 febbraio 2003

Il Ministro agli Esteri Frattini incontra alla Farnesina il Segretario di Stato agli Esteri della Repubblica di San Marino

ROMA - Il Ministro degli Affari Esteri Franco Frattini e il Segretario di Stato per gli Affari Esteri della Repubblica di San Marino, Fiorenzo Stolfi, si sono incontrati il 19 febbraio alla Farnesina.

Nel corso dell’incontro, improntato a un clima di grande amicizia e cordialità, i due Ministri e le delegazioni che li accompagnavano hanno passato in rassegna i principali temi dell’attualità internazionale e hanno preso in esame lo stato delle relazioni tra l’Italia e la Repubblica di San Marino e della collaborazione in atto sulla base dei tradizionali rapporti di amicizia da sempre esistenti tra i due Stati, anche in vista del prossimo semestre di presidenza italiano dell'Unione europea.

Nel quadro dei rapporti bilaterali è stato ricordato l’auspicio, espresso l'anno scorso in occasione della firma della Convenzione contro le doppie imposizioni, di stabilire tra i due Paesi un quadro convenzionale che assicuri più intensi e articolati rapporti economici. Tale auspicio è oggi contenuto in una dettagliata proposta avanzata dal Segretario di Stato sammarinese, che ne ha illustrato all'On. Frattini l’importanza e la portata. Nell’esaminare la proposta i due Ministri hanno accolto con mutua soddisfazione l'approccio innovativo con il quale la Repubblica di San Marino, con l'assistenza dell'Italia, intende promuovere il consolidamento, la diversificazione, la specializzazione e la crescita del sistema economico e finanziario sammarinese. Questo impegno deve continuare con accresciuto vigore nell'interesse di entrambi i Paesi. Il rafforzamento di tale sistema viene incontro all’interesse dell’Italia in quanto costituisce una preziosa opportunità per l’economia delle regioni italiane limitrofe nello sviluppo di ulteriori, positive e armoniche sinergie con l’economia sammarinese.

I due Ministri hanno pertanto deciso di avviare un dialogo articolato sui diversi settori di collaborazione indicati dalla proposta sammarinese. Al fine di consentirne un sollecito approfondimento congiunto, i due Ministri hanno concordato che un gruppo di lavoro misto coordinato dai rispettivi Ministeri degli Esteri con la partecipazione di rappresentanti delle competenti Amministrazioni dei due Stati si riunisca al più presto. Il gruppo di lavoro metterà a punto gli ambiti operativi della collaborazione, anche individuando - auspicabilmente nell’arco di sei mesi - le intese specifiche e settoriali che si rendessero necessarie. (Inform)


Vai a: