* INFORM *

INFORM - N. 30 - 13 febbraio 2003

Atteggiamenti xenofobi in Svizzera ai danni dei calabresi? Giovanni Tagarelli (Ctim Calabria) esprime il proprio sdegno

CATANZARO – "Il CTIM calabrese esprime il proprio sdegno per il clamore di critiche malevole e aspre sollevate dai giornali Ticino Oggi e Il Paese, rinfocolate dai deputati del Gran Consiglio Roger Etter e Norman Gobbi, personaggi che avrebbero molto da imparare dal comportamento dei lavoratori emigrati dalla Calabria".

E’ quanto dichiara Giovanni Tagarelli, consultore della Regione Calabria per l’Emigrazione e delegato regionale CTIM, il quale " ricorda ai suddetti deputati che la ‘civilissima’ Svizzera è la nazione dove i bambini italiani erano costretti a vivere sepolti in casa perché le rigidissime leggi elvetiche impedivano di poter vivere con la propria famiglia, e che per il comportamento di quattro o cinque elementi non si può offendere una intera comunità che ha contribuito con il loro lavoro allo sviluppo di tante Nazioni nel mondo". (Inform)


Vai a: