* INFORM *

INFORM - N. 29 - 12 febbraio 2003

Appello di Ciampi ai siciliani: "abbiate fiducia in voi stessi"

TRAPANI - Il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, in visita il 12 febbraio alla città di Trapani ha partecipato all'incontro con le autorità locali, svoltosi nel Palazzo del Governo. Nel suo intervento, affrontando il tema della lotta alla mafia, Ciampi ha detto che "la realtà siciliana ci offre luci e ombre: se, come qui è stato detto, il triste fenomeno della mafia non è stato ancora definitivamente sconfitto, sono tuttavia stati inflitti, in tempi recenti, alla mafia, proprio in questo territorio, grazie all'abnegazione e all'impegno delle Forze dell'Ordine e della Magistratura, cui dobbiamo tutta la nostra solidarietà e gratitudine, colpi durissimi, che smentiscono l'immagine di invincibilità delle organizzazioni criminali". Il Presidente della Repubblica ha concluso rivolgendo un appello ai siciliani: "In questa Italia, Paese fondatore dell'Unione Europea, avamposto dell'Europa verso il Sud del mondo, la posizione della Sicilia è di importanza strategica. Che ciò dia dei frutti dipenderà anche, o meglio soprattutto, da voi Siciliani. Non lasciatevi deprimere dal confronto tra le glorie di una lunghissima storia e talune miserie del tempo presente. Attingete ai valori che la vostra civiltà vi propone. Abbiate fiducia nell'Italia e nell'Europa. Abbiate fiducia in voi stessi".

Il giorno precedente, ad Agrigento, Ciampi aveva fatto riferimento alla grave crisi che coinvolge vaste aree del Medio Oriente, esprimendo la speranza "che le Nazioni Unite, istituzione base dell'ordine internazionale, riescano a creare le condizioni per salvaguardare insieme la pace e la sicurezza e per ottenere l'eliminazione di tutte le armi di sterminio dall'Iraq. Mi auguro - aveva aggiunto - che l'Unione Europea sappia esercitare una sua azione positiva lungo i due binari tradizionali: la coesione europea e l'alleanza atlantica".

In occasione della visita alla città di Agrigento, il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi ha conferito, motu proprio, le onorificenze di Cavaliere, Commendatore e Grande Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana, rispettivamente all'attore Luca Zingaretti, al vice questore vicario di Agrigento Michele Moretti e allo scrittore Andrea Camilleri. (Inform)


Vai a: