* INFORM *

INFORM - N. 28 - 11 febbraio 2003

"Sicilia Mondo": nel 2002 tra constatazioni ed operatività

CATANIA - Anche il 2002 è stato un anno positivo per "Sicilia Mondo" come immagine, come iniziative e come consolidamento del rapporto con le comunità siciliane, le associazioni ed i singoli corregionali che vivono nelle varie parti del mondo, con una presenza costante nello scenario nazionale e regionale attraverso contatti, interventi e proposte nei confronti del governo centrale, della Regione e delle altre Istituzioni. Anche all’estero, spesso sconfinando dalle strettoie dell’associazionismo, in una crescente proposizione di soggetto attivo della società. Nonostante i fatti dell’11 settembre, le ristrettezze finanziarie e le incertezze del quadro politico internazionale, anche il 2002 è stato denso di iniziative per dare risposte alle domande di partecipazione sempre più esigenti nelle nostre comunità in forte crescita culturale e presa di coscienza della loro sicilianità.

Dalla lettura del 2002 emergono le seguenti constatazioni:

- E’ cresciuta la qualità del rapporto interattivo con le associazioni aderenti e la espansione della presenza di "Sicilia Mondo" in tutti i continenti, specie nell’America Latina;

- Si è registrato un notevole risveglio nel territorio nazionale di una sicilianità e di un associazionismo con finalità culturali. Nel Veneto, a Belluno, è nata la Associazione "Heliopolis", a Udine la "Associazione Siculo-Friulana", in Lombardia, a Milano e nel suo hinterland, attorno al "Circolo Siciliano di Garbagnate" ben 16 piccole associazioni si sono federate ed eletto un coordinatore regionale. I "Siciliani di Roma" hanno tenuto un importante Convegno. Altre realtà associative e club culturali siciliani sono in movimento in Umbria e Toscana.

- Sono emerse nuove sensibilità e nuove attenzioni da parte degli Enti Locali, delle Istituzioni della Sicilia e della gente comune nei confronti dei corregionali all’estero, con iniziative turistiche, premiazioni, convegni e scambi di delegazioni;

- E’ proseguita la crescita del coordinamento giovani sempre più struttura portante di "Sicilia Mondo".

- Sempre più apprezzata la pubblicazione bimestrale "Sicilia Mondo" come voce e messaggio della sicilianità nel mondo, come informazione di ritorno, come strumento multimediale della "risorsa siciliana".

Passando alla fase strettamente operativa, nel corso del 2002 si è registrato un coinvolgimento quasi totale delle oltre 130 associazioni sulle iniziative di "Sicilia Mondo". Prime fra tutte quelle istituzionalizzate: "donne in emigrazione" (8 marzo), "Giornata del Siciliano nel Mondo" (20 maggio), "Giornata del Sacrificio del lavoro" (8 agosto), sensibilizzazione sulla "Giornata delle Migrazioni (mese di Novembre).

Tra le attività di rilievo del 2002 ricordiamo:

- Iniziativa di Turismo Sociale per 30 siciliani provenienti dal Sud America (Cile, Colombia e Uruguay) e 30 provenienti dal Nord America (Massachusetts, Illinois e Oregon) (Dal 16 al 24 maggio 2002);

- Mobilitazione sulla questione Argentina presso l’Assessorato ed i corregionali argentini

- Indizione "III° Premio letterario Giovanile Sicilia Mondo";

- Roma – Partecipazione alla Conferenza dei Consoli d’Italia indetta dal Ministero degli Affari Esteri (29 luglio), Convegno dei "Siciliani di Roma (24 gennaio), attività UNAIE e FUSIE;

- Milano – Convegno a Garbagnate con le Associazioni Siciliane in Lombardia (15 aprile);

- Bruxelles – Partecipazione e inaugurazione della sede della Regione Siciliana e incontro del Presidente Cuffaro con i rappresentanti delle Associazioni in Belgio (8-10 ottobre);

- Saint Vincent – Incontro con i rappresentanti delle Associazioni in Piemonte (30 novembre);

- Palermo - Coordinamento giovani (21 novembre);

- Pubblicazione bimestrale di "Sicilia Mondo" con messaggio augurale ed invio della videocassetta "Siciliani brava gente - Live Show";


Vai a: