* INFORM *

INFORM - N. 26 - 7 febbraio 2003

La storia d’Italia di Luigi Salvatorelli tradotta in serbo dalla "Dante" di Belgrado

BELGRADO - Dopo le impegnative attività culturali svolte durante lo scorso anno, tra cui numerosi cicli di conferenze sulla storia italiana ed un prestigioso concerto quale omaggio a Giuseppe Verdi, la "Dante" di Belgrado, in Jugoslavia, si impegna in una nuova iniziativa, questa volta di carattere editoriale. In collaborazione con l’Agenzia "Platoneum" di Novi Sad, infatti, il Comitato serbo ha intenzione di tradurre e pubblicare in serbo l’ampio volume del noto storico italiano Luigi Salvatorelli, "Sommario della storia d’Italia", edito da Einaudi.

Il libro sarà composto da 667 pagine con prefazione del prof. Niksa Stipcevic, che approfondirà la figura di Salvatorelli sottolineando l’importanza della sua opera. "L’intera storiografia serba - spiega la professoressa Snezana Milinkovic, Vice Presidente della ‘Dante’ locale - si arricchirà molto grazie alla pubblicazione di questo libro, con il quale l’Agenzia ‘Platoneum’ completerà la sua raccolta di pubblicazioni di libri di storia di varie nazioni europee". (Inform)


Vai a: