* INFORM *

INFORM - N. 14 - 22 gennaio 2003

Indetto dall’Associazione DirettaMente l’XI Concorso letterario "Racconti di primavera"

Per la prima volta possono partecipare al concorso anche i connazionali residenti all’estero

TURI - Nel mese di giugno a Turi, in provincia di Bari, si svolgerà la premiazione del concorso letterario "Racconti di primavera". Un’iniziativa senza fini di lucro, giunta all’undicesima edizione, che seleziona racconti brevi a tema libero, inediti e originali. A partire da questa edizione - alla manifestazione che premia una forma letteraria poco diffusa aderiscono numerosi autori di tutte le regioni italiane - il concorso, organizzato dall’Associazione culturale "DirettaMente", sarà aperto anche ai cittadini italiani residenti all'estero. Un coinvolgimento dei nostri connazionali nel mondo che oltre ad arricchire l’orizzonte delle storie, delle emozioni e delle testimonianze, fornirà agli italiani all’estero la possibilità di riscoprire le proprie radici culturali. I migliori racconti pervenuti entro il 15 marzo (le modalità sono indicate nel regolamento) saranno pubblicati in un opuscolo a diffusione gratuita e serviranno come spunto per l’allestimento di uno spettacolo teatrale che andrà in scena la sera della premiazione.

Ma il concorso letterario è solo una delle tante iniziative che l’Associazione culturale "DirettaMente", nata l'11 novembre del 1992, ha organizzato nel corso degli ultimi anni al fine di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza. Tra le numerose manifestazioni culturali, realizzate a Turi, vogliamo segnalare l’organizzazione di convegni e conferenze su scottanti temi di attualità sociale, come ad esempio la droga, l'AIDS e l’ecologia, e l’allestimento di una grande mostra sui giochi antichi e moderni. Da ricordare anche lo spettacolo multimediale sul razzismo passato e presente dal titolo "I colori dell'odio" - l’iniziativa è stata replicata anche in altri comuni della provincia di Bari - e la manifestazione "Hoka- hey" sull’orgoglio, la cultura e le leggende degli Indiani d'America. Nel calendario degli eventi realizzati da "DirettaMente" spiccano anche lo spettacolo teatrale "Ti abbraccio teneramente - Lettere dal carcere", realizzato per il sessantesimo anniversario della morte di Gramsci, e la manifestazione "Esprimi un desiderio", un mix di parole, stelle e sogni allestito per la notte di San Lorenzo. Da ricordare infine la "Settimana del Cinema", un concorso di cortometraggi rivolto ai bambini in occasione del primo centenario del cinema e la mostra fotografica su Sarajevo dal titolo "Il muro del silenzio".

Per qualsiasi informazione sull’attività dell’Associazione ed in particolare sullo svolgimento del concorso, patrocinato dalla Regione Puglia, dalla Provincia di Bari, e dal Comune di Turi, gli interessati possono rivolgersi ai seguenti numeri telefonici: 080.8916585 e 080.8911248 (dalle ore 17), oppure visitare il sito (www.ilpaese.org). Al fine di facilitare la partecipazione all’iniziativa facciamo comunque seguire la versione integrale del regolamento. (L.Z.-Inform)

REGOLAMENTO

L’Associazione Culturale "DirettaMente" organizza la XI edizione del Concorso Letterario Nazionale denominato "Racconti di Primavera".

  1. Al concorso possono prendere parte autori di ogni età e nazionalità. Ogni concorrente può partecipare con uno o più racconti in lingua italiana, aventi ciascuno una lunghezza massima di 5 (cinque) cartelle dattiloscritte, e comunque non superiore alle 200 (duecento) righe complessive. L’argomento è libero.
  2. I lavori (inediti o editi ma non premiati in altre manifestazioni) dovranno essere spediti in 2 (due) copie chiaramente dattiloscritte e/o su floppy disk, con font dimensione 10, a: Associazione Culturale "DirettaMente" - casella postale n. 81 - 70010 Turi (Ba), oppure inviati all’indirizzo di posta elettronica direttamenteturi@libero.it entro e non oltre il 15 marzo 2003.
  3. Quale contributo di partecipazione è richiesta una quota d’iscrizione di € 10,00, da versare a mezzo conto corrente postale n. 21579701 intestato a: Associazione Culturale "DirettaMente" - C. P. n. 81 - 70010 Turi (Ba). Qualora i partecipanti volessero inviare più di un racconto, dovranno versare una quota di € 5,00 per ogni elaborato successivo al primo.
  4. Ogni elaborato, rigorosamente privo di qualsiasi riferimento all’identità dell’autore, deve essere contrassegnato da un titolo ed essere accompagnato da una busta chiusa contenente i dati anagrafici dell’autore, indirizzo, numero telefonico e ricevuta del versamento. Qualora l’elaborato fosse spedito via e-mail riportare data e numero del versamento nel file contenente i dati anagrafici.
  5. La partecipazione al concorso implica, da parte degli autori, l’assunzione di ogni responsabilità per quanto riguarda la paternità dell’opera, pertanto DirettaMente declina ogni responsabilità ed onere conseguente all’esistenza di eventuali diritti spettanti a terzi autori che possano risultare lesi dai concorrenti.
  6. Le decisioni della Giuria sono insindacabili e la semplice partecipazione al concorso implica la totale e incondizionata accettazione del presente regolamento. I nomi dei componenti la Giuria saranno resi noti soltanto al momento della premiazione.
  7. Al concorrente 1° classificato verrà conferito un premio in danaro di € 300,00, un buono per l’acquisto di libri del valore di € 300,00, una targa e una spilla d’oro raffigurante una rondine (simbolo della manifestazione). Al 2° e 3° classificato un premio del valore, rispettivamente, di € 250,00 e di € 150,00 in danaro e buoni libro ed una targa. La Giuria si riserva, inoltre, di segnalare con una menzione e un premio speciale l’opera o le opere che si distinguano per l’originalità, età dell’autore e altro. È istituito anche un premio assegnato da una Giuria Popolare del valore di € 600,00 in danaro e buoni libro. Ai primi tre classificati l’Associazione offre ospitalità per il giorno della premiazione.
  8. I racconti finalisti saranno pubblicati in un volume antologico che verrà consegnato a tutti i presenti alla cerimonia di premiazione, ed a tutti gli autori dei racconti finalisti. Tutti i partecipanti dichiarano espressamente di rinunciare alla corresponsione dei diritti d’autore e a qualsiasi altro vantaggio economico procurato dalla pubblicazione dei loro lavori nel volume antologico sopraindicato.
  9. I racconti premiati potranno essere utilizzati da DirettaMente per la realizzazione di opere teatrali e letterarie, fatto salvo il diritto alla paternità dell’opera. Tutti i partecipanti dichiarano espressamente di autorizzare la stampa del volume antologico di cui al punto 8 del presente regolamento. I racconti non conformi al presente regolamento non verranno ammessi al concorso. Gli elaborati pervenuti non saranno in alcun caso restituiti. DirettaMente declina da ogni responsabilità per eventuali smarrimenti o disguidi di qualsiasi genere che dovessero verificarsi durante l’inoltro dei lavori alla segreteria del concorso o in relazione all’espletamento dello stesso.
  10. Secondo la normativa della legge 675/96, l’Associazione Culturale "DirettaMente" informa che i dati personali degli autori verranno trattati esclusivamente ai fini del concorso.

Inform


Vai a: