* INFORM *

INFORM - N. 14 - 22 gennaio 2003

Adozioni di minori stranieri: accordo con la Bolivia, avviati numerosi negoziati

ROMA - La Farnesina sottolinea l’impegno e l’attenzione con cui viene seguita la questione delle adozioni di minori stranieri, sia a livello centrale - in stretto coordinamento con la Commissione per le Adozioni Internazionali - sia attraverso la propria rete diplomatico consolare. Nella sua azione in materia di adozioni internazionali, la Farnesina è ispirata dal principio dell’interesse del minore. In tale quadro, essa tiene conto delle legittime aspettative delle coppie adottanti e delle differenze, anche sostanziali, esistenti nelle normative di tutela dei minori vigenti nei diversi paesi.

Grazie all’attività svolta dal Ministero e dalle sue sedi all’estero, è stato possibile firmare recentemente un accordo con la Bolivia ed avviare numerosi negoziati. A novembre dello scorso anno, in occasione della visita del Vice Ministro cinese dell’Interno, è stato concordato un testo di accordo con la Cina, attualmente all’esame delle competenti autorità. Il negoziato con il Marocco, reso difficile dal mancato riconoscimento dell’istituto dell’adozione in quel paese, può ora riprendere grazie alla recentissima adesione di quel Paese alla Convenzione dell’Aja in materia di adozioni. Quanto infine agli accordi con Ucraina e Viet-Nam, proprio nei giorni scorsi, sono state avviate le procedure per la firma. (Inform)


Vai a: