* INFORM *

INFORM - N. 12 - 20 gennaio 2003

Spazzacamino i primi emigranti italiani nei Paesi Bassi

AMSTERDAM - Sabato 18 gennaio, presso l'Istituto Italiano di Cultura, alla presenza di un folto pubblico, si è svolta una giornata di studio organizzata dall'Associazione Culturale Muska Magheddad, da Video Productios Arcobaleno in collaborazione con l'Istituto di Cultura, il Consolato Generale d’Italia e la Regione Sardegna . Erano presenti il Console generale Piero De Masi, il Direttore dell'Istituto Bruno Bellotto e vari esponenti dell'emigrazione italiana tra i quali il professor Lo Cascio, il consigliere comunale Gino Scalzo, l'artista Roberto Caradonna ed Alessandro Argentini dell'Associazione Forum in Den Haag.

Scopo dell’incontro, la creazione di un centro di documentazione sulla storia dell'emigrazione italiana nei Paesi Bassi. E’ emerso, tra l’altro, che i primi emigranti italiani a mettere piede nei Paesi Bassi sono stati gli spazzacamino. Dopo l'autorevole saluto e l’introduzione del Console De Masi. molto apprezzato è stato l'intervento del Direttore Bruno Bellotto il quale ha reso noto che oltre alla programmazione nazionale dell'Istituto di Cultura esiste la volontà di proporre e valorizzare gli artisti italiani che vivono nei Paesi Bassi. (P. A.-Inform)


Vai a: