* INFORM *

INFORM - N. 9 - 15 gennaio 2003

Milliken intervistato da Rai International: "spero che la comunità italiana del Canada possa presto avere una programmazione Tv 24 ore su 24"

ROMA "Sono sorpreso che per Rai International non sia stato ancora fatto nulla, ma purtroppo è una decisione che non mi compete." Questo il commento che l'onorevole Peter Milliken, presidente della Camera dei Comuni canadese, ha rilasciato a Rai International, in un'intervista esclusiva, in merito all'assenza dai palinsesti radiotelevisivi canadesi del canale internazionale della Tv italiana. "Spero che la comunità italiana del Canada possa presto avere una programmazione 24 ore su 24, interamente dedicata", ha concluso il presidente Milliken.

In visita ufficiale a Roma, l'onorevole canadese ha voluto ribadire l'importanza della comunità italiana del Canada: "Ci sono più di un milione e duecentomila persone di origine italiana in Canada. Almeno una quindicina siedono nel nostro Parlamento. Molti uomini d'affari d'origine italiana sono presenti in ogni campo della vita pubblica canadese. Gli italiani sono dunque una parte molto importante della nostra comunità multiculturale e multilingue"

Quanto ai rapporti economici e agli scambi culturali, Milliken sostiene che il Canada investe molto sul mercato italiano. "Rispetto all'anno passato -ha ricordato ai microfoni di Rai International- abbiamo registrato un sensibile aumento degli investimenti da parte degli italocanadesi e questo è stato molto apprezzato dalle nostre autorità. Credo che sia molto vantaggioso sia per le nostre compagnie, che per quelle italiane, investire in Canada, un paese ponte verso il mercato statunitense con cui abbiamo stretto un accordo di libero scambio". (Inform)


Vai a: