* INFORM *

INFORM - N. 8 - 14 gennaio 2003

Il Sottosegretario Baccini alla sessione inaugurale del IV Foro italo-caraibico sull’e.government

GRENADA - Il Sottosegretario agli Affari Esteri Mario Baccini è intervenuto il 14 mattina a Grenada alla sessione inaugurale del IV foro italo-caraibico sull’e-government. Parlando a rappresentanti politici di 16 Paesi dell’area e ad esponenti di organizzazioni internazionali e agenzie delle Nazioni Unite, il Sottosegretario si è soffermato sull’importanza che l’Italia annette al tema dell’e-government come strumento per un’efficace lotta alla povertà e per uno sviluppo sostenibile capace di valorizzare le risorse umane dei vari Paesi.

Nel corso del suo intervento, l’on. Baccini ha altresì ricordato che, nel quadro dell’iniziativa "e-government per lo sviluppo", lanciata dall’Italia in collaborazione con le Nazioni Unite e illustrata all’Assemblea Generale dal Presidente del Consiglio, On. Berlusconi, il 13 settembre 2002, "il nostro Paese intende percorrere la strada dell’e-government non solo per migliorare i rapporti dei cittadini e delle comunità locali con i rispettivi governi, ma anche per ridurre il "divario digitale" che ancora separa i Paesi industrializzati da quelli in via di sviluppo, costituendo un evidente ostacolo ad una crescita equilibrata di tali Paesi".

Al termine dell’incontro il Sottosegretario Baccini si èintrattenuto con il Primo Ministro dello Stato di Grenada, Keith Mitchell, e con i rappresentanti di alcuni Paesi caraibici per approfondire le principali tematiche bilaterali. (Inform)


Vai a: