* INFORM *

INFORM - N. 6 - 10 gennaio 2003

Frattini incontra alla Farnesina i Presidenti delle Regioni e delle Province autonome italiane: "proiettare efficacemente il sistema Italia verso l’estero"

ROMA - Il Ministro degli Affari Esteri Franco Frattini insieme al Ministro per gli Affari Regionali, Enrico La Loggia, ha incontrato alla Farnesina i Presidenti delle Regioni e delle Province autonome italiane. L’incontro rappresenta il segno di una novità istituzionale nei rapporti tra Ministero degli Affari Esteri e Regioni. Frattini ha sottolineato l’importanza di avviare, sin dagli inizi del suo mandato agli Esteri, un sistematico scambio di opinioni e riflessioni con i Presidenti sulle prospettive e il potenziamento della collaborazione nelle attività di rilievo internazionale, nel comune interesse dello sviluppo del "Sistema Italia".

L’incontro ha fornito l’occasione per individuare, alla luce della riforma del Titolo V della Costituzione e del disegno di legge per l’attuazione del nuovo dettato costituzionale sulle regioni (disegno di legge La Loggia), le linee del percorso comune per proiettare efficacemente il "Sistema Italia" verso l’estero, attraverso modelli industriali, culturali, di sviluppo degli investimenti in altri paesi.

In questa prospettiva, il ministro Frattini ha messo a disposizione delle regioni e delle province autonome strumenti e competenze della Farnesina per una fattiva collaborazione. Tra questi, il Ministero ha istituito l’Unità per le Regioni, quale interfaccia permanente per promuovere il flusso di informazioni nei due sensi; ha destinato presso alcune regioni dei consiglieri per le attività internazionali; ha finanziato un apposito programma di formazione internazionale presso l’Istituto diplomatico.

Frattini ha poi sottolineato l’intenzione di valorizzare al massimo, nel rapporto con le amministrazioni regionali, le capacità della rete diplomatico-consolare italiana all’estero che può sin da ora essere identificata come essenziale punto di riferimento per l’azione internazionale delle regioni. Da parte sua il Ministro La Loggia si è impegnato a convocare due riunioni della Conferenza Stato-Regioni, con la partecipazione anche del Ministro degli Esteri, dedicata ad argomenti di particolare rilievo: i lavori della Convenzione europea e il semestre di presidenza italiana dell’Unione europea che inizierà il 1° luglio 2003. (Inform)


Vai a: