* INFORM *

INFORM - N. 2 - 3 gennaio 2003

Baccini: "l’Argentina vicinissima ad un accordo con il Fondo Monetario Internazionale"

ROMA - Di ritorno da Brasilia, dove ha rappresentato il Governo italiano alla cerimonia di insediamento del neoeletto Presidente Lula, il Sottosegretario agli Esteri Mario Baccini ha dichiarato di aver avuto importanti incontri bilaterali con John Maisto, Assistente speciale del Presidente Bush per l'emisfero occidentale, e con il Presidente argentino Duhalde e il Ministro degli Esteri Ruckauf. Da tali incontri, ha sottolineato il Sottosegretario, "è emerso con chiarezza come l'Argentina sarebbe ormai vicinissima ad un accordo con il Fondo Monetario Internazionale, tappa fondamentale nel processo di soluzione della crisi argentina". "Sia le Autorità di Buenos Aires sia quelle di Washington" - ha proseguito il Sottosegretario - "hanno rinnovato al governo italiano il proprio apprezzamento per il ruolo decisivo svolto dall'Italia nella finalizzazione dell'accordo tra Argentina e Fondo Monetario, confermando ufficialmente quanto recentemente dichiarato dalla stampa argentina".

Nell'esprimere la più sincera soddisfazione, Baccini ha poi aggiunto di essersi soffermato ancora una volta sul tema dei risparmiatori italiani in possesso di titoli argentini, ricordando al Presidente Duhalde e al Ministro degli Esteri Ruckauf "il carattere prioritario che il governo italiano annette ad una rapida e giusta soddisfazione delle aspettative dei nostri connazionali". "Anche per questa ragione" - ha concluso il Sottosegretario - "è mio desiderio compiere una nuova visita a Buenos Aires non appena Argentina e Fondo Monetario avranno concluso l'accordo". (Inform)


Vai a: