* INFORM *

INFORM - N. 1 - 2 gennaio 2003

Il Presidente della Toscana Martini in Brasile per l’insediamento di Lula

Con il Brasile la Toscana ha già avviato progetti di formazione, di assistenza umanitaria, di sostegno ai bambini

FIRENZE - Claudio Martini, Presidente della Regione Toscana, ha presenziato a Brasilia alla cerimonia di ieri per l'insediamento del nuovo Presidente del Brasile, Inacio Lula. "Con questo popolo di centinaia di migliaia di persone - ha detto Martini - c'era anche un pezzo di mondo che si ritrova qui per dare il benvenuto a questa nuova speranza, a questo fatto straordinario che per la prima volta la sinistra vince in Brasile in modo democratico".

Martini ha ricordato che l'invito ufficiale del nuovo governo brasiliano è stato fatto al presidente della Regione e non al militante della sinistra in virtù anche del legame che si è costruito tra la Toscana e il Brasile ai tempi del Social Forum di Porto Alegre.

"Con il Brasile - ha aggiunto Martini - la Toscana ha già avviato progetti di formazione, di assistenza umanitaria, di sostegno ai bambini, ed ora dovremo costruire qualcosa di più organico, vasto e strategico perché in questo paese è in atto un esperimento di grande interesse, che può cambiare anche la direzione delle cose sul piano mondiale. Sono stato particolarmente colpito dai continui salti nel ‘protocollo’ ufficiale della manifestazione, segno della straordinaria festa di popolo, dell’incredibile entusiasmo e della grande aspettativa che accompagnano l’insediamento. Dappertutto ho visto scritto lo slogan 'la speranza ha vinto la paura' ed è uno slogan molto bello che mi ricorda quello che abbiamo vissuto a Firenze recentemente con il Social Forum, quando dicemmo, appunto, che il dialogo ha vinto la paura e l'indifferenza". (Inform)


Vai a: