* INFORM *

INFORM - N. 249 - 30 dicembre 2002

Presentato dall’Istituto di Cultura di Bruxelles il calendario delle iniziative di gennaio 2003

Il nuovo anno porta tanta musica, teatro e cinema di qualità

BRUXELLES - Per il primo mese del nuovo anno l’Istituto di Cultura di Bruxelles, diretto da Sira Miori, presenta numerose e variegate manifestazioni culturali. Il calendario di gennaio si apre con le ultime repliche, previste per i giorni 2 e 3 presso il Théâtre Royal de la Monnaie di Bruxelles, dell’Opera di Giacomo Puccini "La Boheme". Oltre alla rappresentazione operistica, diretta da Antonio Pappano e Daniele Callegari, gli amanti della musica potranno assistere al concerto dell’orchestra barocca di Venezia che si terrà giovedì 9 gennaio nella Salle Henry Le Bouf del Palais des Beaux-Arts/Paleis voor Schone Kunsten. L’orchestra sarà diretta da Andrea Marcon, mentre al violino si esibirà Giuliano Carmignola. Sabato 11 gennaio, presso la medesima struttura, si svolgerà inoltre il concerto dell'Orchestre Fhilharmonique de Liège et de la Communauté Française che, sotto la direzione di Jean-Pierre Haeck, accompagnerà la performance canora del soprano Laura Polverelli. Nel corso della rappresentazione, realizzata dall’Istituto con la collaborazione della Société Philharmonique de Bruxelles, verranno eseguiti brani di Wolfgang Amadeus Mozart e di Gioacchino Rossini.

Sempre per quanto concerne le iniziative musicali sabato 25 gennaio saliranno sul palco del Conservatoire Royal de Musique di Bruxelles il pianista Alexander Lonquich ed il vincitore del Concorso Internazionale Casagrande di Terni, il violinista Joshua Bell. Il duo proporrà al pubblico un variegato programma che deve però essere ancora definito nei dettagli. Il calendario delle manifestazioni musicali per il mese di gennaio si chiude giovedì 30 con il concerto del "Il Giardino Armonico" sul tema "Il Settecento e l’Opera buffa". La rappresentazione - organizzata a sostegno della Fondation Yvonne Boël, per la ricerca contro il cancro - sarà diretta dal maestro Giovanni Antonini ed avrà luogo presso il Palais des Beaux-Arts/Paleis voor Schone Kunsten di Bruxelles. Per l’occasione il soprano Gemma Bertagnolli ed il basso Antonio Abete eseguirano "La Serva Padrona" di Giovanni Battista Pergolesi. Giovedì 23 gennaio sarà invece messa in scena, al Théâtre Royal de Mons (Vallonia), l’opera di Marco Marinelli "I Polacchi …un innesto dell'allegoria padana nel surrealismo di Ubu Roi di Alfred Jarry". La rappresentazione teatrale, realizzata con la collaborazione del Vice Consolato d'Italia e del Comites di Mons, sarà eseguita dalla Compagnia di Ravenna "Teatro della Albe".

Per quanto riguarda gli altri appuntamenti. oltre alla mostra "Storie di Montagna" del Gruppo di Artisti e Pittori trentini denominato "La Cerchia", che verrà ospitata fino al 31 gennaio nelle sale dell’Istituto di Cultura, segnaliamo la proiezione in anteprima, prevista per sabato 4 gennaio, del film "Gangs of New York". La rappresentazione cinematografica, che avrà luogo presso il già citato Palais des Beaux-Arts, sarà arricchita dalla presenza in sala del regista dell’opera, Martin Scorsese.

Nell’ambito del progetto "Incontri con l'Arte Italiana", giovedì 16 gennaio avrà luogo, presso l’Istituto di Cultura, la conferenza del direttore della Pinacoteca di Ferrara Grazia Agostini sul tema "La rivoluzione del Naturalismo: i Carracci e il Caravaggio". La studiosa dell’arte tornerà all’Istituto il 29 gennaio per tenere un altro seminario dal titolo "Tiepolo: luce poesia e colore nella grande decorazione del Settecento". Da segnalare infine l’inaugurazione, prevista per il 6 febbraio, della Mostra di Giovanni Pasanella "Aurore d'autunno". Per ulteriori informazioni sul programma si possono consultare i siti www.expatsinbrussels.com , www.ccitabel.com , www.montepaschi.be ed ascoltare il settimanale MAD trasmesso dalle emittenti radiofoniche SI F.M. 101.9, Radio Alma (Bruxelles) e Radio Prima di Liegi. (Lorenzo Zita-Inform)


Vai a: