* INFORM *

INFORM - N. 246 - 22 dicembre 2002

Pittella (Ds): "Gli italiani all’estero considerati cittadini di serie B"

ROMA - "L'epilogo che si profila sull'adeguamento delle pensioni degli italiani all'estero, conferma la schizofrenia dell'attuale Governo." Lo ha dichiarato Gianni Pittella, responsabile per gli Italiani all’estero dei Ds.

"Altro che ‘risorsa’, per Berlusconi e il centrodestra i nostri connazionali sono cittadini di serie B, figli di un Dio minore, non meritevoli dello stesso trattamento previdenziale riservato a chi vive in Italia. "Il Ministro Tremaglia ha tutta la nostra comprensione umana, ma non può restare un minuto di più in un Governo che ha trasformato il Ministero per gli Italiani nel mondo in un guscio vuoto, un megafono di annunci belli e sinceri, stroncati ogni volta dalle scelte concrete che, come sta avvenendo per la Legge Finanziaria, disattendono le giuste aspettative e i sacrosanti diritti della comunità italiana all'estero." (Inform)


Vai a: