* INFORM *

INFORM - N. 245 - 20 dicembre 2002

Il Label Europeo alla Scuola "Marco Polo" con un progetto ispirato dall'Associazione Bellunesi nel Mondo

BELLUNO - Il Label Europeo 2002, il prestigioso riconoscimento internazionale che viene attribuito da cinque anni, è stato assegnato alla Scuola di lingue Marco Polo di Belluno, unica nel Veneto, per un originale progetto di insegnamento della lingua italiana, come seconda lingua, ai figli degli emigrati veneti, che riescono in tal modo a recuperare, oltre alla lingua dei nonni e bisnonni anche le radici della loro identità. L'elaborazione del progetto, che viene correntemente attuato nei programmi di insegnamento delle lingue della scuola bellunese premiata, è stata curata dal giornalista Ivano Pocchiesa, che ha operato nell'ambito delle esperienze e con la collaborazione dell’Associazione Bellunesi nel Mondo. L'illustrazione del progetto da parte del redattore, presenti dirigenti degli organismi coinvolti (Commissione Europea, Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca e Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali) oltre a rappresentanti del mondo della scuola, si è svolta il giorno 9 dicembre nella sede del Consiglio Nazionale dell'Economia e del Lavoro a Roma. Il giorno seguente, nella Sala del Consiglio Nazionale della Pubblica Istruzione, presenti oltre 200 persone, si è tenuta invece la premiazione dei progetti presentati, per l'attribuzione del Label Europeo 2002 .

L'importante iniziativa rientra appunto tra i programmi della Commissione Europea, tendenti a dare la possibilità ai cittadini di giungere a possedere la padronanza di due lingue, oltre a quella materna. Progetto questo, che vede anche la collaborazione costante e il coinvolgimento dei Ministeri italiani del Lavoro e della Pubblica Istruzione. (Inform)


Vai a: