* INFORM *

INFORM - N. 244 - 19 dicembre 2002

Incontro Frattini-Netannyahu: l’Italia per una soluzione politica della crisi israelo-palestinese

ROMA - Il Ministro degli Affari Esteri Franco Frattini ha avuto il 19 dicembre alla Farnesina un colloquio con il Ministro degli Esteri di Israele, Benjamin Netanyahu, che gli ha trasmesso l'apprezzamento del Governo israeliano per l'impegno dell'Italia, anche in ambito europeo, nella ricerca di una soluzione pacifica e negoziale della crisi in Medio Oriente.

I Ministri hanno constatato l'eccellente stato dei rapporti bilaterali e la comune volontà di una loro ulteriore intensificazione anche nel campo economico. Hanno quindi esaminato la situazione sul terreno e convenuto che la campagna terroristica, condotta dalle fazioni radicali con gli attacchi suicidi, non ha alcuna giustificazione morale, anzi costituisce il principale pericolo per la democrazia, e ciò in ogni parte del mondo.

Il Ministro Frattini ha sottolineato l'esigenza di una soluzione politica della crisi e ha invitato il Governo di Israele all'avvio dei negoziati politici con i palestinesi. Ha rinnovato la disponibilità italiana a contribuire, nell’ambito delle iniziative del "Quartetto" (Ue, Usa, Russia, Onu), alla elaborazione di una "road map" per giungere, attraverso un processo per fasi, a una soluzione del conflitto israelo-palestinese e alla creazione di uno Stato palestinese, garantendo contemporaneamente le legittime aspirazioni israeliane alla sicurezza e a una normalizzazione delle sue relazioni con il mondo arabo.

In questo quadro, il Ministro Frattini ha confermato la volontà del Governo italiano a promuovere il piano per la ricostruzione e lo sviluppo dell'economia palestinese, nella convinzione che esso possa fornire un sostanziale contributo alla stabilizzazione dell'area e quindi di rispondere anche a un interesse dello Stato di Israele. Lo sviluppo sociale ed economico è infatti condizione indispensabile per sconfiggere ogni radice della violenza e del terrorismo.

Il Ministro Netanyahu ha infine formulato al Ministro Frattini l’invito a effettuare una visita in Israele in data da definire. (Inform)


Vai a: