* INFORM *

INFORM - N. 239 - 12 dicembre 2002

Nell’ambito di un programma Onu per lo sviluppo della piccola e media impresa

Delegazione sudafricana in visita al Trentino

TRENTO - Una delegazione proveniente dal Sud Africa, guidata dal ministro delle province di Eastern e Northern Cape Thabo Makweya, è arrivata il 12 pomeriggio in Trentino per una visita ad alcune realtà significative del mondo economico e della cooperazione.

La delegazione - accolta nel Palazzo della Provincia dal direttore generale del Dipartimento rapporti internazionali Carlo Basani - è in Italia per esplorare le possibilità di partnership economica previste dal programma di sviluppo "Small entreprise and human development" promosso dall’Unops – un Ufficio delle Nazioni Unite – e finanziato dal governo italiano con circa 8 milioni di dollari. In questa visita è accompagnata dal vice coordinatore dell’Unops Sauro Gori e da Giordano Dichter, esperto in sviluppo locale.

L’obiettivo generale del programma è la lotta alla povertà e all’esclusione sociale, attraverso la creazione di nuovi posti di lavoro e in particolare promuovendo la nascita di piccole e medie imprese. Punto focale del progetto è il coinvolgimenti delle realtà territoriali e degli enti locali, nonché delle Organizzazioni non governative e della società civile.

In Trentino l’agenda della delegazione sudafricana prevede incontri con i rappresentanti del commercio, dell’agricoltura, del turismo, dell’industria (in particolare quella orientata all’export), della cooperazione e del settore minerario.

In una fase successiva è prevista l’eventuale sottoscrizioni di accordi fra le amministrazioni pubbliche sudafricane e italiane. In Italia, oltre al Trentino, la delegazione ha stretto rapporti con le regioni Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna e con il Comune di Arezzo. (Inform)


Vai a: