* INFORM *

INFORM - N. 233 - 4 dicembre 2002

Tremaglia ospite a Longarone della mostra del gelato artigianale

In serata l’incontro con i Bellunesi nel Mondo: "Il vostro affetto mi incita ad andare avanti sulla strada dell’impegno". Il Ministro nominato socio onorario della famiglia del Nord Reno Westfalia dell’associazione

LONGARONE – Il Ministro per gli Italiani nel mondo, Mirko Tremaglia, ha visitato nella serata di martedì 3 dicembre la 43.ma edizione della Mig, la Mostra Internazionale del Gelato allestita negli spazi di Longarone Fiere. Il Ministro Tremaglia, accompagnato dal Presidente di Longarone Fiere Giovanni De Lorenzi, dal Presidente della Provincia Oscar De Bona, dal Sindaco Pierluigi De Cesero e da autorità civili e militari, si è soffermato a lungo negli stand della rassegna che rappresenta il massimo evento fieristico mondiale del gelato artigianale. Di fronte a delegazioni ed operatori provenienti da ogni parte del mondo, ha esaltato "le straordinarie doti degli italiani all’estero, un’altra Italia che ha tanto sofferto e che va difesa. Oggi ho potuto ammirare una rassegna straordinaria, venendo a contatto con quella parte tornata a casa e unita in un denominatore comune che è il gelato. Il mio impegno - ha rilevato Tremaglia - è rivolto a tutti gli Italiani che operano nel mondo, difendendo i loro diritti e la loro storia".

In serata, il Ministro ha preso parte all’incontro della "Famiglia" del Nord Reno Westfalia dell’Associazione Bellunesi nel Mondo presieduta da Gioachino Bratti: l’occasione ha permesso a circa 300 emigranti bellunesi in Germania, Svizzera ed Austria di tracciare bilanci, illustrare progetti e soprattutto fare festa, dopo tanti mesi di lontananza. "La vostra gioia di ritrovarvi, qui, nella terra delle vostre origini - ha detto Tremaglia - dimostra lo straordinario attaccamento alle radici che è nel cuore di ogni italiano nel mondo. Vi sono grato di questo affetto - ha proseguito, mentre i presenti lo acclamavano in piedi - che mi incita a continuare sulla strada dell’impegno a favore dei connazionali lontani, da sempre segno caratteristico della mia vita politica, a cominciare dalla richiesta del riconoscimento dei minimi pensionistici ai connazionali lontani che ne hanno diritto". Al termine dell’incontro, Tremaglia ha intonato uno straordinario coro dell’Inno nazionale. Quindi, è stato nominato socio onorario della "Famiglia" del Nord Reno Westfalia dei Bellunesi nel Mondo. (Inform)


Vai a: