* INFORM *

INFORM - N. 211 - 6 novembre 2002

Zanon alla presentazione della Conferenza dei giovani veneti in Sud America

"All'avanguardia in Italia il testo di legge su rientro degli emigrati votato dalla 3a commissione del Consiglio regionale veneto"

PADOVA - "Con la Conferenza dei giovani veneti del Sud America, che si tiene San Paolo del Brasile dal 7 al 10 novembre prossimo, la Regione Veneto dimostra l’attenzione nei confronti dell’emigrazione veneta all’estero e di quei paesi dell’America Latina, Argentina in testa, che stanno patendo una difficile situazione economica e sociale. Attenzione che viene tanto più evidenziata dal testo di legge votato ieri all’unanimità da parte della terza commissione regionale e che riguarda la normativa che favorisce il rientro e l’inserimento nel territorio regionale dei veneti nel mondo".

Lo ha detto il 6 novembre a Padova, presso la sede dell’Amministrazione provinciale, l’Assessore regionale ai flussi migratori Raffaele Zanon, precisando che "sarà una legge regionale all’avanguardia in Italia sia riguardo all’assistenza e al sostegno dei nostri emigrati sia riguardo l’associazionismo che in questa fase si sta sviluppando con particolare vigore nel Veneto e fuori Veneto e la cui partecipazione viene valorizzata e sollecitata".

Zanon è intervenuto alla conferenza stampa di presentazione delle iniziative della Confederazione Giovanile dei Veneti nel Mondo, costituitasi un anno fa e promotrice, tra l’altro, del meeting dei giovani veneti a San Paolo del Brasile. All’incontro erano presenti Felicia Mesiano Presidente della Confederazione Giovanile dei Veneti nel Mondo, Franco Bortolami Presidente di API Industria di Padova e Giampaolo Romanato dell’Università di Padova.

Zanon ha sottolineato ancora che le prossime attività della Regione saranno sempre più indirizzate alla costruzione di una rete di "altro Veneto fuori dal Veneto" che "dimostri le capacità, le professionalità e la positiva presenza dei giovani nella nostra comunità, cose importanti per delineare quel Veneto del futuro che va al di fuori dei confini della nostra regione".

Felicia Mesiano ha spiegato che i temi sui quali si incentra la conferenza di San Paolo sono quelli della formazione, della cultura, delle politiche regionali in materia di associazionismo giovanile e non e dell’economia.

Zanon ha informato inoltre che la sua missione in America Latina non prevede solo la tappa a San Paolo del Brasile per l’incontro dei giovani veneti nel mondo. Infatti, egli si recherà in seguito a Buenos Aires per coordinare, assieme alla Caritas e ai patronati italiani, gli aiuti provenienti dal Veneto per i nostri connazionali in difficoltà sociale ed economica. "Entro l’anno - ha ricordato Zanon - la Regione Veneto lancerà una nuova campagna per la raccolta e l’invio di generi sanitari e alimentari di prima necessità in Argentina. Per riuscire in questa iniziativa chiediamo fin d’ora l’interessamento della comunità veneta". (Inform)


Vai a: