* INFORM *

INFORM - N. 208 - 2 novembre 2002

Riunione della Commissione Continentale dei Paesi anglofoni extra-europei

(Filadelfia, 28-30 ottobre 2002)

Documento Finale

La Commissione Continentale dei Paesi Anglofoni Extraeuropei, riunita a Filadelfia dal 28 al 30 ottobre 2002, fa suo il "Documento della prima giornata tematica dei lavori" sul tema: "Intelligenza e potenzialità: la nuova diaspora del talento italiano nel mondo" e suggerisce che al Convegno sugli Scienziati e Ricercatori Italiani nel Mondo, previsto per il marzo del 2003, vengano invitati gli studiosi che già hanno partecipato ai lavori dei Convegni del 1997, 2000 e 2002 citati nel Documento stesso, nonché gli Addetti Scientifici delle Ambasciate Italiane nei Paesi interessati.

La Commissione allega come parte integrante del documento i seguenti Odg approvati nel corso del dibattito:

OdG n.1: Mantenimento del sistema elettorale di secondo grado per l’elezione del CGIE

OdG n.2: Slittamento del rinnovo dei COMITES in assenza della nuova legge in materia

OdG n.3: Costituzione in Canada e Australia di organismi atti a organizzare e uniformare la consultazione delle comunità in occasione del rinnovo dei COMITES.

1) In materia di diritti civili e politici ed in previsione delle prossime consultazioni elettorali la Commissione:

2) In materia di assistenza, la Commissione

3) In materia di informazione la Commissione chiede che:

4) In materia di Piani-Paese per la promozione della lingua e cultura italiana all’estero, la Commissione chiede che i soggetti coivolti nella loro attuazione vengano dotati dei mezzi necessari per riunirsi, almeno una volta all’anno;

5) In merito alla Conferenza Mondiale dei Giovani, la Commissione - in virtu’ del mandato già conferito al Consigliere Luigi Casagrande dalla scorsa Assemblea Plenaria del CGIE - incarica il predetto di mettere in atto tutte le iniziative idonee per presentare un progetto alla prossima Assemblea Plenaria del CGIE, ivi compresa la creazione di un sito interattivo su Internet della Conferenza dei Giovani e il coinvolgimento delle Consulte dell’Emigrazione delle Regioni che hanno già costituito o stanno costituendo Gruppi di lavoro dei Giovani. (Inform)


Vai a: