* INFORM *

INFORM - N. 199 - 21 ottobre 2002

Campionato di calcio - Roma e Lazio in corsa verso il derby

ROMA - Si annuncia una settimana di passione per Roma e Lazio. L’epilogo sarà ovviamente il derby, di nuovo (forse, come sempre) attesissimo e carico di nuovi significati alla luce del recente rendimento delle due squadre capitoline. La Lazio, quarta, e la Roma - quinta con Modena e Juventus - danno l’impressione di essere formazioni in salute, brillanti e destinate a durare. C’è al momento qualche sottile differenza tra la formazione di Mancini e quella di Capello, ma in un derby il tutto sarà marginale e il risultato verrà probabilmente deciso da qualche fattore al momento imponderabile.

Vista la Roma di Empoli siamo convinti che sia in crescita fisica e di fiducia. Nonostante l’assenza di Totti (da cui Capello non può però prescindere), i giallorossi hanno usato la forza e l’astuzia per venire a capo di un rivale complicato e assai organizzato oltreché vivacissimo. Al Castellani forse la migliore prova stagionale dei giallorossi. Tre successi di fila, con un crescendo in fatto di qualità di prestazioni, hanno riportato la Roma in alto.

Laddove c’è, e forse con qualche sorpresa in più, la Lazio. Dopo il ko col Chievo e il gol subito col Milan, Mancini ha bloccato a doppia mandata la porta: sono 264 minuti che la Lazio non subisce reti, il bello però è che la squadra del Mancio abbina ad un equilibrio in campo mirabile una qualità del gioco che finora riscontriamo solo nel Milan (e non sempre). Mihailovic, Fiore, Lopez, ecco i simboli dei campioni rimotivati a dovere e che proiettiamo sempre più in alto la Lazio, senza dimenticare il redivivo Chiesa: due gol dopo un anno di assenza per infortunio. (Francesco Certo-Inform)


Vai a: