* INFORM *

INFORM - N. 196 - 16 ottobre 2002

Toscani nel mondo - Conclusa a Perth la preconferenza d’Australia e Sud Africa

Cultura, ambiente, diritti: i giovani si preparano alla Conferenza mondiale

PERTH - Al Tuscany Club di Perth si è tenuta il 12 e 13 ottobre la preconferenza dei giovani toscani d’Australia e Sud Africa. In discussione temi classici, come lo studio della lingua e della cultura italiana all’estero, ma anche vere e proprie questioni planetarie, come la protezione dell’ambiente, l’obiettivo di uno sviluppo compatibile e il problema dei rifugiati politici e delle azioni che gli Stati possono mettere in campo in loro favore.

Oltre venti ragazzi provenienti da Perth, Melbourne, Johannesburg hanno affrontato la griglia di questioni che erano state individuate nel corso della riunione dello scorso settembre ad Arezzo del Comitato direttivo dei toscani all’estero, dove un apposito gruppo di lavoro, guidato dal coordinatore dell’Australia, Sauro Antonelli, era stato dedicato proprio alla individuazione dei temi per la Conferenza mondiale dei giovani toscani, che si terrà dal 24 al 26 aprile del 2003. "Siamo partiti con il piede giusto - ha commentato l’assessore regionale Mariella Zoppi, presente ai lavori -. Il confronto e la partecipazione hanno infatti confermato la grande serietà e vivacità dell’associazionismo giovanile toscano".

All’incontro di Perth hanno partecipato anche il Console d’Italia Maurizio Canfora e gli altri membri della delegazione regionale: i consiglieri Lucia Franchini e Paolo Marcheschi e Caterina Rapetti, membro dell’Ufficio di presidenza del Consiglio dei toscani all’estero. (af-Inform)


Vai a: