* INFORM *

INFORM - N. 192 - 11 ottobre 2002

MCL e il Centro internazionale per la pace fra i popoli hanno siglato l’accordo "Insieme per il millennio"

ROMA - A conclusione di una serie di incontri tenutisi in questi giorni ad Assisi, a margine di un Convegno sulla pace fra i popoli, il Presidente del Movimento Cristiano Lavoratori (M.C.L.), Carlo Costalli, e il Presidente del Centro Internazionale per la Pace fra i Popoli, Gianfranco Costa, hanno siglato una Carta che vuole essere segno tangibile di un impegno comune e punto di partenza per un percorso volto alla creazione di pace e di valori per l’umanità.

"Insieme per il Millennio" è un accordo fra due organizzazioni fortemente attive nel sociale e ben radicate sia in Italia che nel Mondo, che "vogliono risvegliare anche nel nostro Paese un autentico spirito di pace all’interno della cultura della nostra società, sempre più secolarizzata, per una società più giusta e più umana ed attenta alle questioni sociali".

Per far questo il M.C.L. e il Centro Internazionale per la Pace fra i Popoli "credono che sia urgente aprirsi, senza indugi ulteriori, a un’educazione europea e planetaria, operando congiuntamente, in ogni parte d’Italia e del Mondo, per favorire una qualità dello sviluppo che non possa più identificarsi solo nell’azione di educazione alla modernizzazione, ma si fondi sul rispetto delle culture e promuova l’uomo e la sua umanità in tutte le diverse dimensioni". (Inform)


Vai a: