* INFORM *

INFORM - N. 186 - 3 otttobre 2002

DOCUMENTAZIONE

Commissione Continentale del CGIE per l’America Latina

(Buenos Aires, 23-25 settembre 2002)

Ordine del Giorno sulla Previdenza e Assistenza

La Commissione Continentale per l’America Latina, allargata agli Esperti competenti in materia, rileva l’aggravamento delle crisi che hanno colpito il continente, identifica specifiche problematiche relative a Previdenza e Assistenza e chiede l’attuazione delle proposte ripetutamente formulate.

Previdenza

La Commissione Continentale:

  1. chiede che agli Italiani residenti all’estero venga garantita l’attribuzione della maggiorazione sociale ex articolo 38 Legge 448/2001 in modo che, in base agli stessi requisiti richiesti ai residenti in Italia, sia garantito a tutti un reddito minimo di 516 euro.
  2. chiede che per le pensioni dei residenti in America Latina non vengano costituiti indebiti pregressi (dal 1996 al 2001) , in base alle verifiche reddituali che l’INPS non ha opportunamente realizzato.
  3. chiede di risolvere la disparitá di criterio delle sedi INPS nell’applicazione delle normative.
  4. chiede di affrontare efficacemente le giacenze e i ritardi nella liquidazione delle pensioni, ponendo particolare attenzione nelle sedi "assenti".
  5. chiede di provvedere alla liquidazione degli arretrati dovuti, entro sei mesi dalla liquidazione della prestazione.
  6. Chiede di risolvere le giacenze per quanto rigurda le rate maturate e non riscosse.
  7. chiede che si provveda con periodicità annuale, al ricalcolo di tutti i pro rata esteri memorizzati dall’INPS in base ai nuovi rapporti di cambio e che dove si verifichino in corso d’anno variazioni che superino il 10% la periodicità sia portata a semestrale.
  8. chiede per i Paesi in convenzione che vengano memorizzati i dati forniti dagli Istituti esteri in modo da evitare i danni morali e materiali provocati dalle sospensioni delle prestazioni e impedire che i cittadini rimangano in balia di situazioni d’abuso, che promuovono inoltre l’aumento spropositato dei contenziosi, e che in merito a questi dati l’INPS faccia degli accordi con gli Istituti esteri per l’aggiornamento annuo dei dati.

Assistenza

La Commissione Continentale:

  1. chiede che venga affrontata con la massima urgenza la questione assistenziale, in quanto si verifica un’aumento esponenziale della mortalitá degli anziani a causa dell’impossibilitá di accedere a cure mediche.
  2. chiede l’aumento di poco più di 5 milioni di Euro sul capitolo dell’assistenza diretta e l’aumento su quello dell’ assistenza indiretta.
  3. chiede che si acceleri l’iter per l’approvazione del progetto di legge sull’assegno di solidarietà, attualmente allo studio della Commissione Previdenza del Senato.
  4. chiede di attivare quanto prima il Fondo Nazionale proposto dalla Conferenza Stato-Regioni-Provincie Autonome-CGIE, come strumento principale per sviluppare le potenzialitá produttive e la ricchezza di risorse umane qualificate e da riqualificare. Occorre infatti trasferire sistemi e metologie per favorire lo sviluppo sostenibile delle comunitá italiane nella realtá socioeconomica dei Paesi d’accoglienza.

(Approvato con una astensione)

Inform


Vai a: