* INFORM *

INFORM - N. 181 - 27 settembre 2002

Si è riunita a Buenos Aires la Commissione Continentale del CGIE per l’America Latina

BUENOS AIRES - Dal 23 al 25 Settembre 2002 si è svolta a Buenos Aires, presso l’Istituto Italiano di Cultura, la riunione della Commissione Continentale CGIE per America Latina. In assenza del compianto Antonio Macrì, ha avuto la responsabilità dell’organizzazione e coordinamento a Buenos Aires, il dott. Mario Frizzera, Consigliere CGIE per l’Argentina.

La seduta è stata presieduta dal Segretario generale del CGIE, Franco Narducci, alla presenza del Consigliere Calogero Di Gesú della Direzione generale per gli Italiani all’estero del MAE e del Segretario esecutivo del CGIE Mario Fridegotto.

All’Assemblea di Buenos Aires hanno partecipato: tutti i consiglieri CGIE per l’America Latina; esperti provenienti da Roma: il dott. Mauro Nori dell’Ufficio di Presidenza dell’INPS, il dott. Alberto Rosci pure dell’INPS e il dott. Domenico De Sossi Presidente della FUSIE; esperti dell’America Latina: il dott. Marco Porta del Venezuela, l’onorevole Silvana Charlone parlamentare dell’Uruguay e Antonio Laspro del Brasile; sette esperti per l’Argentina, uno per i Patronati designato dal CEPA Micalea Bracco; sei esperti segnalati dai Comites: Francesco Tosi (Buenos Aires), Andrea Soresi (Bahia Blanca) Luis D’Alessandro (Cordoba), Felisa Pomilio (Mar del Plata), Antonietta Recupero (Mendoza) e Carlos Pirovano (Rosario) .

Erano inoltre presenti l’Ambasciatore d’Italia Roberto Nigido, il Console generale a Buenos Aires Vincenzo Palladino, il Consigliere Giorgio Guglielmino, il Console generale Placido Vigo, il Console Pier Mario Daccó, il Consigliere culturale Fiorella Arrobio Piras, tutti i Presidenti e numerosi Consiglieri dei Comites dell’Argentina, rappresentanti delle associazioni, della Gioventù italoargentina, patronati, stampa orale e scritta , federazioni e consultori regionali.

Lunedì 23 settembre, dopo il saluto delle autorità presenti e la lettura da parte dell’Ambasciatore Nigido del messaggio inviato dal Ministro degli Esteri ad interim e Presidente del Consiglio di Ministri Silvio Berlusconi, i lavori hanno avuto inizio con l’esame dei diritti previdenziali dei cittadini italiani residenti nei paesi dell’America Latina. E’ stato annunciato che a partire del 15 ottobre saranno assegnati i fondi per l’aumento di 123 euro alle pensione minime INPS. E’ previsto l’invio di un modulo da compilare e il pagamento degli arretrati che avverrà nel prossimo dicembre E’ stata ripresentata formalmente la richiesta di un assegno di solidarietà per gli anziani bisognosi privi di sostentamento socio economico.

Martedi 24 è stato trattato il tema dell’informazione: contributi alla stampa, relazioni con la stampa orale e scritta e informazione di ritorno. Nel pomeriggio i lavori sono stati interrotti, per trasferirsi presso l’Ospedale Italiano di Buenos Aires dove ha avuto luogo la cerimonia di commemorazione in memoria di Antonio Macrì. E’ stata scoperta una lapide in marmo donata dal CGIE e ubicata bene in vista all’ingresso dell’ospedale.

Mercoledì 25 è stata affrontata la situazione di crisi nei paesi dell’America Latina. Sul tema sono intervenuti qualificati esperti sul tema .ed il Consigliere Di Gesù ha presentato le misure a favore degli italiani residenti in America Latina. Il Console generale a Buenos Aires ha fatto il punto sulla situazione attuale e futura della rete consolare con buone notizie per quanto riguarda l’aumento dell’organico consolare a breve termine (la selezione del nuovo personale consolare, con mille iscritti, si svolgeva nel teatro Coliseo contemporaneamente ai lavori della Commisione), nuovi sedi e la struttura consolare di seconda categoria.

L’ordine del giorno prevedeva la fine dei lavori a mezzogiorno; invece sono continuati fino al tardo pomeriggio, in considerazione della qualità ed del numero degli interventi. Alla chiusura il dott. Mario Frizzera ha ringraziato tutti coloro che hanno partecipato e collaborato, in particolare la dottoressa Fiorella Arrobio Piras che ha messo a disposizione del CGIE tutto l’Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires durante i giorni di lavoro.

L’Assemblea ha deciso di accettare l’offerta di Moceri per il Venezuela come sede della prossima riunione Commissione Latino-Americana del CGIE. (Inform)


Vai a: