* INFORM *

INFORM - N. 178 - 24 settembre 2002

L’Ambasciatore degli Stati Uniti Sembler si è incontrato a Palazzo Balbi con il Presidente del Veneto Galan

VENEZIA - L'ambasciatore degli Stati Uniti in Italia, Melvin Sembler, in visita a Venezia, è stato ricevuto il 24 settembre a Palazzo Balbi dal Presidente della Regione del Veneto, Giancarlo Galan. Nel porgergli un caloroso benvenuto, il Presidente Galan ha ricordato come "l'amicizia con gli Stati Uniti sia sempre stata una costante della politica estera italiana dal dopoguerra ad oggi, ancor più rafforzata oggi dall'identità di vedute e dalla solida amicizia tra il Presidente Bush ed il Presidente Silvio Berlusconi".

Galan ha poi illustrato all'ospite il quadro dell'economia veneta, contrassegnato da una straordinaria proiezione verso i mercati internazionali, ed il suo peso in quella italiana: le province venete sono primatiste nazionali per l'export, il Veneto è la regione in Italia con il più alto rapporto export-PIL (prodotto interno lordo), con il 40 per cento del PIL dovuto alla domanda estera; analogamente confortanti sono i dati (343.000 assunzioni nell'anno in corso) relativi all'occupazione.

"La nostra imprenditoria ed il nostro mondo del lavoro, quindi - ha aggiunto il Presidente del Veneto - hanno saputo assorbire e superare il tremendo impatto sociale, culturale, economico causato dalla terribile tragedia dell'11 settembre 2001, rimanendo competitivo e riorganizzandosi, grazie alla sua creatività, nei diversi comparti produttivi, cercando nuove e più avanzate frontiere nei settori ad alto contenuto tecnologico. L'unico limite della nostra regione rimane la sua rete infrastrutturale non tempestivamente sviluppata in rapporto ai ritmi di crescita della nostra economia: su questo fronte, però, il governo nazionale e la Regione sono fortemente impegnati per recuperare il tempo perduto".

Dopo aver ricordato i fortissimi legami storici (l'emigrazione italiana negli Usa, i tanti giovani americani caduti in Europa ed in Italia nei due conflitti mondiali per affermare gli ideali di libertà e democrazia) tra i nostri due Paesi, Galan ha ricordato come, pochi giorni orsono, la Regione del Veneto abbia avuto l'onore di ricevere e collocare, davanti al Padiglione degli Stati Uniti della Biennale, una grande reliquia delle Torri Gemelle di New York, "un frammento - ha detto - che onoreremo come segno immortale di pace e tolleranza, come drammatico monumento alla volontà di riconoscerci tutti nella comune civiltà umana". (Inform)


Vai a: