* INFORM *

INFORM - N. 174 - 18 settembre 2002

Ripartono dall’Università di Rosario i corsi per dirigenti di associazioni italiane organizzati dal CAVA

ROSARIO . Si tiene a Rosario il terzo corso di formazione per giovani dirigenti di associazioni italiane, organizzato dal CAVA, Comitato delle Associazioni Venete dell'Argentina. L'iniziativa della Federazione Veneta, presieduta dal dott. Riccardo Merlo, è finanziata dalla Regione Veneto ed ha già avuto luogo nelle città di Buenos Aires (nell’Università del Salvador) e di La Plata (nell’Università Nazionale).

Il nuovo corso (al quale sono stati iscritti 53 dirigenti italoargentini, soprattutto giovani) è iniziato il 14 settembre nella sede del Rettorato dell'Università Nazionale di Rosario. Poi il 28 settembre, comincerà a svolgersi il quarto corso, nella città di Santa Fe, per i dirigenti residenti nella zona. In questo caso si terrà nell'Università Cattolica di Santa Fe. Il corso, tenuto da prestigiosi docenti argentini, ha una durata di 68 ore ed è diviso in nove unità di studio dedicate soprattutto a formare agli studenti nelle nuove realtà politiche internazionali, sottolineando il ruolo delle collettività italiane nel mondo in questo nuovo scenario politico-istituzionale. Il programma di studio comprende materie come filosofia, scienze politiche, teoria dell’organizzazione, globalizzazione, sistema politico internazionale ed italiano, associazionismo italiano, voto all’estero, Comites e CGIE

Verso la fine dell'anno il CAVA pubblicherà un volume con i lavori dei giovani che hanno ottenuto i migliori punteggi (i primi quattro di ogni sede), nei corsi che si sono già svolti a Buenos Aires e a La Plata. (Inform)


Vai a: