* INFORM *

INFORM - N. 169 - 11 settembre 2002

Costalli (Mcl): "Gli attacchi di Bossi alla Caritas disonorano la cultura di pace e di solidarietà"

ROMA - Il Presidente del Movimento Cristiano Lavoratori (MCL) a proposito delle polemiche accese dalle dichiarazioni di Bossi contro la Caritas e il mondo cattolico in generale ha dichiarato: "E’ inaccettabile e indecoroso che un Ministro della Repubblica insulti pubblicamente la Chiesa, i Vescovi e la Caritas, che tanto stanno facendo da sempre per la crescita sociale del Paese e del mondo".

"L’intero universo del volontariato, su cui si basa il moderno vivere civile, nasce e deve moltissimo all’impegno altruista e spontaneo dei cattolici. Le accuse mosse non solo sono infondate – ha concluso Costalli -, ma anche profondamente ingiuste e pericolose per una cultura di Pace e di Solidarietà che, nell’anniversario della strage dell’11 settembre, non può e non deve essere disonorata dalle farneticazioni di chi cerca solo la prima pagina dei giornali". (Inform)


Vai a: