* INFORM *

INFORM - N. 168 - 10 settembre 2002

Gianni Pittella (Ds) a Stoccarda per la campagna elettorale di Schroder

STOCCARDA - Nella sua veste di responsabile nazionale dei D.S. per gli italiani all'estero, l'on. Gianni Pittella ha preso parte ad una manifestazione a Stoccarda per la campagna elettorale dell'SPD e del Cancelliere Gerard Schroder. All'incontro sono intervenuti i rappresentanti di alcune importanti comunità di migranti, quella turca, quella portoghese, quella greca e quella italiana, guidata dal consigliere comunale Giacomino Da Re.

Pittella è intervenuto insieme all'eurodeputato socialdemocratico tedesco Raf Linkor e alla deputata nazionale della Germania , Ute Kumpf, ed ha lanciato un forte messaggio a sostegno delle liste dell'SPD per vincere una sfida difficile ma determinante per il ruolo della Germania, ma anche per le prospettive del Socialismo Europeo. Secondo Pittella, che ha portato il saluto del segretario nazionale dei DS Piero Fassino, il successo dell'SPD è la miglior garanzia perché proseguano le politiche di integrazione e di riconoscimento dei diritti dei migranti che costituiscono una quota naturale della popolazione in Germania ed in Europa. Dove governa la destra, come in Italia - ha detto -, l'effetto immediato è una dura restrizione dei diritti degli immigrati.

Con i socialdemocratici e i socialisti europei, ha concluso Pittella, è stato costituito un modello sociale e un sistema di convivenza fondato sulla coesione e i diritti di cittadinanza. Tornare indietro significa affidarsi al dominio del più forte. (Inform)


Vai a: