* INFORM *

INFORM - N. 162 - 3 settembre 2002

Ragazzi-siculo canadesi in Sicilia alla scoperta delle loro origini

PALERMO – Da venerdì 30 agosto è in Sicilia una comitiva di 16 ragazzi italo-canadesi tra i 12 e i 18 anni, di origine siciliana, ospitati con il finanziamento della Regione Siciliana presso il Villaggio "Rais Gerbi" di Finale Pollina (PA). Il campeggio è organizzato dall’Istituto Regionale Siciliano Fernando Santi, ente di formazione ed orientamento professionale, emigrazione, immigrazione, diretto dal componente della Consulta Regionale Siciliana Luciano Luciani, il quale da diversi anni organizza tali iniziative.

I ragazzi e le ragazze partecipanti sono figli di soci delle 18 Associazioni aderenti alla Ontario Confederation of Sicily - presieduta dal cav. Aneglo Balsamo - la Federazione dei Clubs e Associazioni dei siciliani dell’Ontario.

I giovani sono accompagnati da Franco Perricone Vice Presidente della OCS e dalla direttrice Grace Lombardo. Durante la loro permanenza, di circa due settimane, visiteranno le più belle località di interesse storico, culturale e turistico della Sicilia, tra cui la vicina Cefalù, Taormina, Santo Stefano di Camastra, Palermo, Agrigento e i Comuni del Parco delle Madonie.

I primi incontri per la comitiva sono stati organizzati in provincia di Trapani dal Sindaco di Vita Vincenzo Ingraldi ed in provincia di Enna, a Piazza Armerina, dal dott. Rosario Tornetta in collaborazione con le autorità cittadine. Per i ragazzi il viaggio rappresenta una grande esperienza culturale e formativa: lo scopo che si prefiggono l’Istituto Regionale Siciliano Fernando Santi e le 18 Associazioni aderenti alla Ontario Confederation of Sicily è quello di mantenere le radici che legano questi giovani ragazzi che vivono in Canada, figli di emigrati siciliani all’estero, con la loro terra d’origine. I ragazzi rientreranno in Canada il 12 settembre. (Inform)


Vai a: