* INFORM *

INFORM - N. 155 - 5 agosto 2002

Nuovi Ambasciatori d’Italia ad Asunción, Panama, Almaty e Brazzaville

ROMA – La Farnesina ha reso note, a seguito dei gradimenti dei Governi interessati, le seguenti nomine recentemente deliberate dal Consiglio dei Ministri:

Antonio VENTURELLA, Ambasciatore d'Italia ad Asunción

Nato a Pollina (Palermo) il 27 febbraio 1938, si laurea in giurisprudenza presso l'Università di Roma ed entra in carriera diplomatica nel 1964. Tra gli incarichi ricoperti nel corso della carriera, dopo aver prestato servizio presso la Direzione Generale dell'Emigrazione, dal 1968 al 1977 è Primo Segretario per l'Emigrazione e gli Affari Sociali a Bonn, Console ad Esch-sur-Alzette e Console Generale ad Alessandria.Rientrato al Ministero, dal 1977 al 1980 è Capo dell'Ufficio responsabile per l'assistenza scolastica e per la formazione professionale della Direzione Generale dell'Emigrazione.

Dal 1980 al 1984 è Primo Consigliere per l'Emigrazione e gli Affari Sociali ad Ottawa. Dal 1984 al 1989 è Ambasciatore a Santo Domingo. Rientrato a Roma, dal 1989 al 1992 è Capo dell'Ufficio responsabile per le istituzioni scolastiche italiane all'estero della Direzione Generale delle Relazioni Culturali. Dal 1992 al 1995 è Ambasciatore a La Paz. Dal 1995 al 1999 è Console Generale a Nizza.

Dal 2000 è alle dirette dipendenze del Direttore Generale per la Promozione e la Cooperazione Culturale.

Marco ROCCA, Ambasciatore d'Italia a Panama

Nato a Roma il 16 maggio 1948, si laurea in economia e commercio presso l'Università di Roma ed entra in carriera diplomatica nel 1974. Tra gli incarichi ricoperti nel corso della carriera, dopo aver prestato servizio presso il Centro Cifra e Telecomunicazioni, dal 1975 al 1978 è Primo Vice Console a Melbourne. Rientrato al Ministero, dal 1978 al 1980 è alla Direzione Generale dell'Emigrazione. Dal 1980 al 1983 è Primo Segretario a Madrid. Dal 1983 al 1987 è Primo Segretario e successivamente Consigliere a Lima. Rientrato a Roma, dal 1987 al 1989 è al Servizio Stampa e Informazione. Dal 1989 al 1992 è alla Direzione Generale degli Affari Economici.

Dal 1992 al 1996 è Console Generale a Miami. Dal 1996 al 2000 è Primo Consigliere Commerciale a Madrid. Dal 2000 è Capo dell'Ufficio Cooperazione Regionale della Direzione Generale per i Paesi del Mediterraneo e del Medio Oriente.

Diego Lorenzo LONGO, Ambasciatore d'Italia ad Almaty

Nato a Predazzo (Trento) il 10 agosto 1946, si laurea in scienze politiche e sociali presso l'Università di Firenze ed entra in carriera diplomatica nel 1973. Tra gli incarichi ricoperti nel corso della carriera, dopo aver prestato servizio presso la Direzione Generale per la Cooperazione Culturale, Scientifica e Tecnica, dal 1976 al 1984, è Primo Vice Console a Barcellona e Primo Segretario a Dakar, ove viene confermato come Consigliere.Rientrato al Ministero, dal 1984 al 1986 è alla Direzione Generale del Personale.

Dal 1986 al 1991 è Console Generale a Melbourne. Dal 1991 al 1994 è Primo Consigliere a Varsavia.

Rientrato a Roma, dal 1994 al 1999 è Capo dell'Ufficio responsabile del patrimonio delle sedi all'estero della Direzione Generale del Personale. Dal 1999 è Primo Consigliere a Canberra.

Gaetano LA PIANA, Ambasciatore d'Italia a Brazzaville

Nato a Randazzo (Catania) l'11 giugno 1940, si laurea in scienze politiche presso l'Università di Roma ed entra in carriera diplomatica nel 1978. Tra gli incarichi ricoperti nel corso della carriera, dopo aver prestato servizio presso la Direzione Generale dell'Emigrazione, dal 1980 al 1989 è Vice Console a Tangeri, Primo Segretario a Bucarest e Primo Segretario a Mogadiscio, ove viene confermato come Consigliere. Rientrato al Ministero, dal 1989 al 1991 è alla Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo.

Dal 1991 al 1994 è Consigliere a Sofia. Dal 1994 al 1999 è Console Generale a Tripoli. Rientrato a Roma, dal 1999 al 2001 è al Centro Visti. Dal 2001 è Capo dell'Ufficio Cooperazione Giudiziaria Internazionale, Questioni Legali e Protezione dei Cittadini Italiani all'Estero. (Inform)


Vai a: