* INFORM *

INFORM - N. 155 - 5 agosto 2002

Tremaglia soddisfatto per l’approvazione del Regolamento. "Un altro passo avanti verso l’effettivo esercizio del diritto di voto degli italiani all’estero"

ROMA - Il Ministro per gli Italiani nel mondo, Mirko Tremaglia, ha espresso viva soddisfazione per l’approvazione del Regolamento di attuazione della Legge 27 dicembre 2001 n. 459, che disciplina il voto degli Italiani all’estero, avvenuta nel corso della riunione del Consiglio dei Ministri.

Il testo del Regolamento è frutto di un gruppo di lavoro composto dagli Uffici legislativi del Ministero per gli Italiani nel Mondo, del Ministero degli Affari Esteri, del Ministero dell’Interno e del Ministero della Giustizia. Altri Ministeri hanno espresso il proprio "concerto" (Riforme istituzionali, Innovazione tecnologica, Economia, Comunicazioni, Funzione pubblica).

Sul testo si è registrata piena convergenza tra le Amministrazioni interessate che hanno risolto tutti i problemi connessi a una regolamentazione normativa riferita a una materia nuova e di particolare importanza come quella del voto per gli Italiani all’estero.

Il Regolamento disciplina nel dettaglio numerose materie: dalla formazione dell’elenco aggiornato dei cittadini italiani residenti all’estero, finalizzato alla predisposizione delle liste elettorali, alle intese con gli Stati, dalle forme di collaborazione per lo svolgimento della campagna elettorale al diritto all’opzione per il voto in Italia.

Sull’approvazione del testo - in esame preliminare - proposto e illustrato dal Ministro per gli Italiani nel mondo, si è registrato il totale accordo in seno al Consiglio dei Ministri e una richiesta, da parte di tutti i Ministri, di sottoscrivere il Regolamento stesso. (Inform)


Vai a: