* INFORM *

INFORM - N. 152 - 30 luglio 2002

La città di Agrigento ospite d’onore al Festival di Esbjerg in Danimarca

COPENAGHEN - Dal 9 al 18 agosto la pittoresca cittadina di Esbjerg nella Jutlandia occidentale, famosa per il porto da cui salpano le navi per l’Inghilterra, trasuderà di charme e calore siciliano. Al Festival di Esbjerg, giunto alla sua sesta edizione, ospite d’onore quest’anno sarà la città di Agrigento. In collaborazione con la città siciliana il festival metterà a fuoco la cultura greca ed araba dell’isola. La settimana del festival sarà una cornucopia di "frutta" e cultura italiana. In cambio gli sponsor e gli enti commerciali e turistici di Agrigento sperano di attirare un maggior numero di turisti danesi nella valle dei templi. Due container carichi di frutta e ortaggi del Mediterraneo saranno scaricati a Esbjerg da una nave dell’armatore Grimaldi. Il contenuto dei container costituirà l’attrazione più importante nel gigantesco mercato di frutta e verdura che sarà allestito nella centrale piazza cittadina, dove anche la Fiat esporrà i suoi ultimi modelli di autovetture.

La maggior parte degli eventi culturali di cornice avrà luogo nella Casa dei Concerti di Esbjerg, al di fuori della quale è stato costruito un simulacro dell’Etna, alto sei metri, che sarà messo in "eruzione" nella serata inaugurale del festival. Gli spettacoli di danza folcloristica Città di Agrigento e il gruppo teatrale Stoái si esibiranno nella piazza e nella via principale della cittadina. Nella Casa dei Concerti, disegnata dai famosi architetti danesi Jan e Jørn Utzon, per l’intera durata del festival potranno essere ammirati artigiani siciliani all’opera e potranno essere assaggiati ed acquistati prodotti tipici di Agrigento (come ad esempio le famose mandorle che sono alla base di molte ricette per dolci).

La Sicilia sarà dunque il tema dominante del festival e l’attrazione dell’anno per i turisti che si recheranno ad Esbjerg. All’inaugurazione del festival il 9 agosto saranno presenti le massime autorità agrigentine, tra le quali il Sindaco di Agrigento, Aldo Piazza, il Presidente della Provincia, Vincenzo Fontana, l’Assessore alla Provincia, Palombo Pasquale, l’Assessore Regionale, Michele Cimino, il Direttore dell’Ufficio Turistico, Giovanni Petruzella, assieme a molti altri illustri rappresentanti della città e della provincia. Il dott. Sergio Scapin, Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Copenaghen, che ha sin dall’inizio aderito all’iniziativa della città di Esbjerg di presentare Agrigento e la Sicilia in questa edizione del festival, recherà agli ospiti italiani e al Sindaco di Esbjerg il saluto dell’Ambasciatore d’Italia, Antonio Catalano di Melilli. Il programma completo del festival può essere consultato nel sito: http://www.esbjerg-festuge.dk. (Inform)


Vai a: