* INFORM *

INFORM - N. 145 - 21 luglio 2002

Da Pagine, Venezuela

Tutti d’accordo: raddoppia il finanziamento ai partiti. Ma anche le speranze autonomiste degli italiani all’estero

CARACAS - Le esperienze passate (mani pulite) ed il deficit accumulato da certi partiti come DS e FI, anche se questa in misura assai minore, hanno convinto il Parlamento a modificare la legge sul finanziamento ai partiti, con un provvedimento che, in effetti si traduce nel raddoppio delle quote a suo tempo stabilite. La novità è che avranno accesso al finanziamento anche i partiti e movimenti minori…che raggiungano almeno l’1% dei consensi dell’elettorato.

Mica male per "chi " pensa di fare un partito unico degli italiani all’estero. Basterebbe assicurarsi i consensi della sola Buenos Aires, dove laggiù potrebbero favorire in larga misura un determinato schieramento, per assicurarsi l’ossigeno in quantità necessarie a garantire una dignitosa autonomia. Si pensi alle idee che questo provvedimento solleverà tra gli italiani all’estero, che sono abituati a far politica come volontariato, ossia gratuitamente e molto spesso a proprie spese. (Pagine)

Inform


Vai a: