* INFORM *

INFORM - N. 144 - 19 luglio 2002

L’impegno della "Dante Alighieri" a Salta (Argentina) in favore della cultura italiana

ROMA - Non è solo ed esclusivamente la lingua italiana il centro dell’attività del Comitato della "Dante Alighieri" operante a Salta, in Argentina. Oltre ai numerosi corsi, elementari e medi, rivolti all’insegnamento del nostro idioma, la sede argentina della "Dante" ha svolto e svolge tuttora numerosissime manifestazioni dedicate ai molteplici aspetti che caratterizzano, al di là della lingua, la cultura italiana.

Si va dal teatro, con la rappresentazione dell’opera di Luigi Pirandello "L’innesto", al cinema, con la conferenza su "Il Gattopardo, una Bibbia della Sicilia", seguita dalla proiezione del film omonimo interpretato da Claudia Cardinale ed Alain Delon; dalla musica, con l’applauditissima esibizione del pianista italiano Alessandro Cesaro, all’architettura, con delle conferenze illustrate su Venezia, Vicenza ed il Grande Palladio; fino naturalmente all’immancabile spazio riservato all’arte, con vari incontri incentrati sulla figura di Caravaggio.

Diverse iniziative, infine, sono state organizzate in memoria di Giuseppe Verdi, al quale è stata poi dedicata la consueta "Giornata della Dante", e di Vittorio Gassman, protagonista di un ciclo di proiezioni cinematografiche.

Quello offerto dalla "Dante Alighieri" alla città di Salta, quindi, è un panorama completo della cultura italiana nella sua interezza, che lentamente può risanare le ferite ancora fresche della crisi economica attraversata dall’Argentina. (Inform)


Vai a: