* INFORM *

INFORM - N. 136 - 9 luglio 2002

Verso un accordo di programma fra Veneto e Baviera

VENEZIA - Una sempre più stretta collaborazione fra Regione Veneto e Land di Baviera nell'economia e nelle infrastrutture che dovrebbe culminare entro fine anno in un vero e proprio accordo di programma: questo il risultato della visita a Monaco di Baviera dell'assessore regionale alle politiche per le piccole e medie imprese, Marino Finozzi, che ha incontrato il Segretario di Stato bavarese Hans Spitzner.

"Dai colloqui con il rappresentante del Governo bavarese - ha detto Finozzi - è emersa la volontà di rilanciare in pieno i rapporti tra le due Regioni. Saranno costituiti dei gruppi di lavoro misti sui maggiori problemi di comune interesse (distretti industriali, innovazione tecnologica, collegamenti ferroviari e stradali) che predisporranno un accordo di programma che sarà esaminato nel prossimo mese di ottobre quando una delegazione Bavarese verrà a Venezia. L'accordo non sarà, nelle nostre intenzioni, limitato a Veneto e Baviera ma sarà sottoposto anche all'attenzione della Catalogna". "Ho anche illustrato al collega Spitzner - ha aggiunto l'assessore regionale - le politiche di sviluppo industriale del Veneto per i prossimi 10 anni mirate soprattutto alla modifica del modo di produzione che passerà da orizzontale-estensivo a verticale-intensivo.

Una linea condivisa anche dalla Baviera che potrà preludere alla presentazione comune di importanti progetti all'Unione Europea riguardanti la ricerca e l'innovazione, i cui risultati potranno anche essere trasferiti alle realtà dell'Europa dell'Est che stanno per entrare nella Comunità Europea". (Inform)


Vai a: