* INFORM *

INFORM - N. 131 - 2 luglio 2002

La Dante Alighieri presente al simposio delle Camere di Commercio italiane all’estero

Masi: "l’italiano fuori dall’Accademia, l’italiano lingua per l’impresa"

PERUGIA - Si è inaugurato a Perugia, il primo luglio, il secondo simposio delle Camere di Commercio italiane all’estero (Assocamerestero). Hanno dibattuto il tema "Locale e globale: le reti per la promozione dell’internazionalizzazione delle PMI" autorevoli personaggi del mondo dell’economia e della media e piccola impresa.

All’incontro ha preso parte anche il segretario generale della Società Dante Alighieri, dott. Alessandro Masi, che nella sua relazione ha tracciato un percorso unitario della storia della lingua italiana da Dante fino alle conquiste scientifiche di Rubbia e Levi Montalcini. Con l’occasione è stato presentato in prima assoluta il prodotto mondiale "L’italiano per l’azienda", un CD-Rom destinato all’insegnamento e alla formazione dei nuovi imprenditori dell’estero. "Uscita dall’Accademia – ha spiegato Masi - la nostra lingua si è fatta lingua di commercio, di moda e di design. Sempre più nel mondo si parla italiano perché si compra italiano. Il nostro stile di vivere è un modello che milioni di persone inseguono tra i tanti miti dell’era moderna. Formare a distanza nuovi operatori di commercio significa aprire alla media e piccola impresa italiana orizzonti di mercato del tutto inediti". (Inform)


Vai a: