* INFORM *

INFORM - N. 131 - 2 luglio 2002

A Forlì "Fratelli d’Italia", Festa Nazionale dei Migranti organizzata dai Ds

ROMA – Presso la direzione dei _Ds è stata presentata la Festa Nazionale dei Migranti, "Fratelli d’Italia", che i Ds organizzano dal 3 al 7 luglio a Forlì. Erano presenti Livia Turco della Segreteria nazionale Ds, Giulio Calvisi responsabile per l’immigrazione, Norberto Lombardi responsabile del Forum degli Italiani nel mondo, Alioune Gueye responsabile per l’immigrazione della Cgil, Marguerite Lottin responsabile per l’immigrazione Ds Roma, Giuliano Pedulli segretario Ds Forlì, Lino Paganelli responsabile delle Feste dell’Unità.

"Fratelli d’Italia" – è stato spiegato - è il titolo della campagna nazionale che i Ds hanno deciso di promuovere sui temi dell’immigrazione sin dal mese di gennaio, dopo che il governo ha presentato in Parlamento il disegno di legge Bossi- Fini sull’immigrazione. Da allora i Ds si sono mobilitati in Parlamento e nel paese contro quel progetto e per la convivenza e la promozione di relazioni positive tra italiani e stranieri. Sono state più di duecento le iniziative svolte in tutta Italia. La campagna si concluderà con la Festa di Forlì. L’iniziativa sarà un occasione di discussione e confronto sulle principali problemi legati al mondo dell’immigrazione, con una finestra di riflessione anche sul mondo dell’emigrazione degli italiani all’estero.

Parteciperanno alle iniziative i principali operatori dell’informazione che si sono occupati del problema dell’immigrazione: Lucia Annunziata, Magdi Allam, Luciana Anzalone, Jean Leonard Touadi, Maria Jesus de Lourdes. Numerose le presenze di esponenti dei Ds, da Giovanni Berlinguer a Enrico Morando, da Massimo Brutti a Mauro Zani, da Gianni Pittella responsabile per gli Italiani all’estero a Elio Carozza segretario dei Ds in Europa. Interverrà anche Pierluigi Castagnetti della Margherita, che con il vice presidente del Parlamento Europeo, lo scrittore Khaled Fouad Allam ed il demografo Massimo Livi Bacci si confronterà sul futuro delle politiche di immigrazione ed asilo in Europa.

Il segretario dei Ds Piero Fassino interverrà nella giornata del 6 luglio in un dibattito che metterà a confronto le storie di emigrazione degli italiani all’estero con quelle degli stranieri in Italia. Nella giornata conclusiva di domenica si insedierà il Forum nazionale dei Ds sull’immigrazione, un organismo di circa 100 persone, composto da italiani e stranieri, che avrà il compito di discutere ed elaborare proposte in materia di politica dell'immigrazione e che vedrà il coinvolgimento, per la prima volta in un'unica struttura di partito, di immigrati assieme ad emigrati, parlamentari, studiosi, giornalisti, amministratori locali, rappresentanti dell’associazionismo che si occupa di immigrazione.

Sempre nella giornata di domenica si svolgerà la manifestazione conclusiva della Festa a sostegno della campagna per il diritto di voto degli stranieri alle elezioni amministrative: parteciperanno Livia Turco, il presidente della Regione Emilia Romagna Vasco Errani, il giornalista sportivo Idris Sanneh, esponenti dell’associazionismo e del sindacato. (Inform)


Vai a: