* INFORM *

INFORM - N. 125 - 25 giugno 2002

Riunita la Commissione per la promozione della cultura italiana all'estero

Le Regioni e le "cento città d'Italia" al centro dell'azione nel 2003. Menzionate espressamente le comunità italiane all'estero

ROMA - Nel 2003 la dimensione regionale e locale sarà al centro dell'azione di promozione a favore della cultura italiana nel mondo. Lo ha deciso la Commissione nazionale per la promozione della cultura italiana all'estero, riunitasi il 245 giugno presso il Ministero degli Affari Esteri sotto la presidenza del Sottosegretario Mario Baccini. Dopo il 2002, anno dedicato a moda e design, la Commissione ha deciso di continuare la serie degli anni tematici concentrando l'attenzione sull'eccezionale varietà artistica, di costumi, di tradizioni e di innovazione propria delle nostre regioni e delle "cento città italiane".

Nel breve comunicato diramato al termine della riunione si precisa che "Ministeri, autorità regionali e locali, ambasciate, consolati e istituti di cultura saranno impegnati a valorizzare nel mondo questo straordinario patrimonio, rivolgendosi non solo ai tanti conoscitori ed estimatori stranieri del nostro paese, ma anche ai milioni di italiani residenti all'estero". (Inform)


Vai a: