* INFORM *

INFORM - N. 122 - 19 giugno 2002

Costituita la FIEI Australia

MELBOURNE - Martedì 11 giugno, alla presenza di Marco Fedi, Giovanni Sgrò, Giovanni Amatore, Gaetano Greco, Lorella Di Pietro, Simone Battiston, Gianni Bonacina, Pasquale Coppola d’Angelo, Francesco Esposto, Tony Chiechi, Renato Aganetti, Vito Giarrusso e Giuseppe Morsanutto, in rappresentanza di Filef, Santi, INCA-CGIL ed ANPI, è stato siglato l’atto costitutivo della Federazione Italiana Emigrazione Immigrazione in Australia.

"Dalle esperienze culturali e politiche della Filef e dell’Istituto Fernando Santi d’Australia ha preso vita la Federazione, un segnale di rinnovamento rispetto all’evoluzione della comunità italiana in Australia e di maggiore attenzione ai temi dell’immigrazione che toccano l’Italia e l’Australia e rispetto ai quali è necessario continuare l’opera di analisi e conoscenza iniziata dalle organizzazioni tradizionali dell’emigrazione" – ha ricordato Marco Fedi (Comjtato di presidenza del CGIE) in apertura di riunione.

Il percorso avviato dalla costituzione della Federazione prevede la organizzazione di un Congresso di fine anno al quale verranno invitate altre associazioni ed organizzazioni della Comunità italiana ed un programma di iniziative politiche e culturali.

Hanno inoltre aderito all’iniziativa il sindaco di Moreland, Joe Caputo, Lily D’Ambrosio ed altri esponenti della comunità italiana.

Domenica 21 luglio 2002, con inizio alle ore 14, presso la Brunswick Town Hall, si terrà la prima iniziativa della FIEI sul tema dell’immigrazione e della detenzione obbligatoria degli immigrati in Australia. (Inform)


Vai a: