* INFORM *

INFORM - N. 121 - 18 giugno 2002

Prima Festa europea dell’Unità: "Cittadini Europei oggi, cittadinanza, libera circolazione ed istruzione"

ROMA - Domenica 23 giugno 2002 si celebrerà la prima Festa Europea dell'Unità organizzata dai Ds di Germania presso il Centro Arces di Stuttgart-Möhringen.

La festa vuole essere un momento in cui attività ricreative e stand gastronomici si mescolano a momenti di discussione sui temi politici e sociali che toccano direttamente gli italiani che vivono in Germania ed i cittadini europei in generale. Non a caso si chiama "Festa Europea", rivolgendosi a tutti coloro - di qualsiasi nazionalità - che sentono il bisogno di dialogare e confrontarsi su temi della cittadinanza europea, della libera circolazione e dell'istruzione.

Queste sono infatti le tre aree tematiche scelte per quest'anno, riassunte dal motto: "Cittadini Europei oggi: cittadinanza, libera circolazione ed istruzione". Questi temi saranno approfonditi in due dibattiti aperti al pubblico ai quali parteciperanno relatori italiani e tedeschi (durante i dibattiti funzionerà un servizio di traduzione simultanea).

Il primo incontro, con inizio alle ore 10.00, sarà incentrato sul tema "Libera circolazione e cittadinanza europea. Siamo veramente cittadini europei?". Si confronteranno col pubblico l'europarlamentare - nonché responsabile dei Ds per gli italiani all'estero - Gianni Pittella e l'europarlamentare della SPD Barbara Weiler.

Nel pomeriggio, alle ore 14, si terrà il secondo incontro che avrà come tema "Nuove chance per ripensare l'istruzione in Europa". A questo parteciperanno Gianni Pittella, la senatrice Maria Grazia Pagano, membro Ds della Commissione istruzione pubblica al Senato, Norberto Lombardi, componente della Commissione Lingua e Cultura del CGIE, ed un ospite tedesco.

I Ds di Germania si prefiggono di rendere la Festa Europea un appuntamento annuale che ponga all'attenzione dell'opinione pubblica in Germania i problemi e le esigenze dei cittadini italiani ed europei che vivono e lavorano in questo paese. (Inform)


Vai a: