* INFORM *

INFORM - N. 121 - 18 giugno 2002

Iniziata a New York la Settimana Italiana della Magna Grecia

NEW YORK - Saranno consegnati all’ospedale San Vincenzo di New York gli incassi del concerto che l’amministrazione Provinciale di Roma ha offerto alla Merkin Concert Hall della metropoli statunitense in memoria delle vittime del World Trade Center. Lo ha annunciato il presidente della Provincia di Roma Silvano Moffa nel corso della conferenza stampa che si è svolta presso il Consolato Generale di New York e che ha dato l’avvio alle iniziative che l’Associazione Internazionale Magna Grecia ha programmato per la sesta settimana della Magna Grecia. Il concerto che ha riscosso grande successo di pubblico e di critica è stato tenuto dai Filarmonici di Roma con il violoncello solista Enrico Dindo.

Nel corso della conferenza stampa introdotta dal Console Generale a New York Giorgio Radicati, il presidente dell’Associazione Internazionale Magna Grecia Nino Foti ha illustrato i temi che sono al centro dei seminari della Settimana Italiana della Magna Grecia insistendo sull’esigenza particolare, dopo l’undici settembre, di un supplemento di riflessione sui rapporti fra l’Italia e gli Stati Uniti anche per dare continuità alla solidarietà che dall’Italia a tutti i livelli è stata espressa al popolo americano dopo la tragedia delle due Torri.

Sul significato del messaggio culturale che l’Associazione Magna Grecia ripropone a New York con questa sua iniziativa si sono soffermati il Vice Ministro alle Infrastrutture Mario Tassone ed il Sottosegretario ai Beni Culturali Nicola Bono. (Inform)


Vai a: