* INFORM *

INFORM - N. 119 - 14 giugno 2002

A Chicago in mostra "L’ingegno del Fare"

CHICAGO. L’idrovolante Savoia Marchetti di Francesco De Pinedo e la navicella leonardesca portata da Assolombarda sono i due simboli di una rassegna che ha avuto per tema lo spirito pioneristico italiano e l’approccio degli italiani all’innovazione tecnologica.

Il primo evento della rassegna è stata la mostra di manifesti futuristi "Wings of Italy/Ali d’Italia" inaugurata il 15 maggio al Daley Center di Chicago. La seconda manifestazione dal titolo "Italian Ingenuity/Ingegno del Fare" è stata inaugurata mercoledì 12 giugno, frutto di una collaborazione tra Assolombarda e gli uffici italiani di Chicago: Consolato Generale, Istituto Italiano di Cultura, ICE.

La mostra consiste di quattro modelli storici disegnati da Leonardo da Vinci, ricostruiti e messi a disposizione dal Museo della Scienza e della Tecnica di Milano, nonché da cartigli illustrativi e da una mostra virtuale che include proiezioni video e tecnologia digitale.

L’esposizione, presso la John David Mooney Foundation, prende spunto dall’attività di Leonardo da Vinci, in occasione del 550mo anniversario della nascita, per narrare la radice storica e l’evoluzione della piccola e media industria milanese e per affermarne l’alta qualità.

L’iniziativa prosegue con un seminario sulle piccole e medie imprese con la partecipazione di oltre 20 imprenditori milanesi e delle loro controparti americane.

All'evento inaugurale erano presenti il console generale Enrico Granara, il presidente dell’Assolombarda Michele Perini, l'assessore al Turismo della Lombardia Massimo Zanello, il direttore dell’ICE Paola Bellusci, il direttore dell'ENIT a Chicago, Mario Lucchesi, il direttore dell’Istituto Italiano di cultura Francesca Valente nonchè un foltissimo pubblico di esponenti del mondo culturale, politico e imprenditoriale. (Inform)


Vai a: