* INFORM *

INFORM - N. 118 - 13 giugno 2002

"L’Umanesimo Latino in Ucraina": la soddisfazione di De Poli

TREVISO – Di ritorno dall’Ucraina, il presidente della Fondazione Cassamarca avv. On. Dino De Poli ha espresso viva soddisfazione per l’esito del convegno "L’Umanesimo Latino in Ucraina" che si è svolto a Leopoli, organizzato dalla Fondazione Cassamarca con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia a Kiev e la collaborazione dell’Efasce, della Fondazione Shelest e della Galleria d’Arte di Leopoli.

"Il convegno – ha dichiarato De Poli – ha messo in evidenza le forti relazioni che Leopoli ha avuto con il mondo culturale e l’architettura italiana".

E’ stato fatto omaggio al presidente De Poli di un prezioso vocabolario Ucraino-Latino che testimonia come anche nell’Europa Orientale non siano mai stati persi i rapporti con la latinità anche se quei territori subivano più direttamente l’influenza bizantina e greca.

Il convegno di Monaco sulla Germania Latina ed i quattro convegni in Romania – sempre organizzati dalla Fondazione Cassamarca - sono testimonianza di un interesse straordinario verso la latinità.

Il presidente De Poli ha inoltre annunciato in questa occasione che alla Fondazione Cassamarca è stato chiesto di organizzare un convegno a San Pietroburgo.

"Tutte queste iniziative – ha concluso De Poli – servono a portare un contributo alla costruzione dell’Europa in cui siano presenti i forti legami e percorsi storici che si sono verificati nel tempo". (Inform)


Vai a: