* INFORM *

INFORM - N. 110 - 3 giugno 2002

Mondiali di calcio, oscurata La RAI in Europa. La protesta di Zoratto in una lettera a Baldassarre, Tremaglia e Narducci

STOCCARDA – Con una lettera al presidente della Rai Baldassarre, inviata per conoscenza al ministro Tremaglia e al segretario generale del CGIE Narducci, Bruno Zoratto protesta per l’oscuramento dei mondiali di calcio operato dalla RAI in Europa.

Interpretando lo sdegno di oltre due milioni di italiani residenti in Europa – scrive il presidente della Commissione Informazione e Comunicazione del CGIE – protesto per le continue disattenzioni con cui l’ente pubblico da anni segue la questione del criptaggio di alcuni programmi, trasmessi via satellite in Europa. Non è pensabile che una così numerosa comunità venga scandalosamente privata di quella completezza d’informazione che l’ente pubblico RAI è tenuto a garantire.

Il problema dell’oscuramento dei programmi RAI trasmessi in Europa – ricorda Zoratto - la nostra Commissione l’ha più volte sottoposto all’attenzione della RAI per iscritto e durante le nostre audizioni, sollecitando una soluzione. Fino ad oggi, purtroppo, la RAI ha fatto orecchio da mercante. (Inform)


Vai a: